Settembre 23, 2020

GP DI ABU DHABI – QUALIFICAZIONI

F1 qualifying Abu Dhabi 2019 by Scuderia Toro Rosso

La reazione della squadra dopo le qualifiche

Pierre Gasly (STR14-04, Car 10)
Terza sessione di prove libere – Miglior giro: 1: 37.736, pos. 10 ° , 17 giri
Qualificazioni – Miglior giro: (Q1) 1: 37.198, (Q2) 1: 37.089, pos. 12 °

F1 qualifying Abu Dhabi 2019 with Pierre Gasly Scuderia Toro Rosso

“È stata una sessione un po ‘più complicata per noi in qualifica rispetto al resto del weekend. Stavamo scivolando molto e non eravamo competitivi come stamattina. Cercheremo di capire il motivo di questa sera, ma tutto sommato non è male perché partiamo domani dall’11 ° posizione e abbiamo una scelta libera di pneumatici. Sapevamo di esserci più degradati con la mescola Soft, quindi speriamo che questo giocherà a nostro favore durante la gara dato che le nostre lunghe gare sono apparse forti ieri ”.

Daniil Kvyat (STR14-03, Car 26)
Terza sessione di prove libere – Miglior giro: 1: 37.963, pos. 12 ° , 18 giri
Qualificazioni – Miglior giro: (Q1) 1: 37.683, (Q2) 1.37.141, pos. 14 ° 

Grand Prix Abu Dhabi qualifying 2019 with Daniil Kvyat Scuderia Toro Rosso

“L’auto non è stata davvero eccezionale oggi e stavo girando in qualifica. Non ho mai trovato una buona aderenza alle gomme e l’auto non ha fatto clic. L’unico giro decente che ho fatto è stato il primo giro della Q2, il resto ho avuto solo una brutta sensazione in macchina. Speriamo che le cose andranno meglio domani, la gara è diversa dalle qualifiche, puoi giocare con la strategia e, se tutto funziona bene, c’è sempre la possibilità di salire in griglia ”.

F1 qualifying Abu Dhabi 2019 with Daniil Kvyat Scuderia Toro Rosso

Jody Egginton (direttore tecnico):

“Dopo un venerdì produttivo, il 3 ° PQ è stato di nuovo positivo, con entrambe le parti del garage abbastanza soddisfatte della messa in servizio delle qualifiche. La qualifica in sé era “ok”, ma niente di più, dato che stanotte dovevamo inseguire l’equilibrio più che l’ideale nel secondo trimestre, il che significa che stasera abbiamo avuto un potenziale leggermente inferiore. Tuttavia, le differenze nella durata delle gomme tra le mescole qui significa che allinearsi al di fuori della top 10 con una scelta di pneumatici libera offre potenzialmente ulteriori possibilità di combattere le auto davanti. Pertanto, siamo molto concentrati sull’impiego ottimale delle nostre due auto per cogliere qualsiasi opportunità si presenti in ciò che ci aspettiamo possa essere un’altra emozionante battaglia a centrocampo domani. “

Toyoharu Tanabe (Direttore tecnico Honda F1):

“Max ha realizzato un buon giro per qualificarsi terzo ed eredita una posizione di partenza in prima fila a causa della penalità di Bottas. Anche Alex sale da un posto al quinto posto sulla griglia ed entrambe queste posizioni ci consentono di sperare in un finale forte per la stagione di domani sera. I piloti Toro Rosso hanno mancato il taglio in Q3, ma a partire da 11 e 13 in griglia, possono ancora lottare per punti e, soprattutto, hanno una libera scelta di pneumatici. È l’ultima gara del 2019 e vogliamo concludere questa stagione nel miglior modo possibile con entrambi i nostri team. ”

Risultati della sessione

POSDRIVERSQUADRATEMPO
1Lewis HamiltonMercedes AMG Petronas Motorsport1: 34,779
2Max VerstappenAston Martin Red Bull Racing1: 35,139
3Charles LeclercScuderia Ferrari1: 35,219
4Sebastian VettelScuderia Ferrari1: 35,339
5Alexander AlbonAston Martin Red Bull Racing1: 35,682
6Lando NorrisMcLaren F1 Team1: 36,436
7Daniel RicciardoTeam Renault F11: 36,456
8Carlos SainzMcLaren F1 Team1: 36,459
9Nico HülkenbergTeam Renault F11: 36,710
10Sergio PérezSportPesa Racing Point F1 Team1: 37,055
11Pierre GaslyRed Bull Toro Rosso Honda1: 37,089
12Valtteri BottasMercedes AMG Petronas Motorsport1: 34,973
13Lance StrollSportPesa Racing Point F1 Team1: 37,103
14Daniil KvyatRed Bull Toro Rosso Honda1: 37,141
15Kevin MagnussenHaas F1 Team1: 37,254
16Romain GrosjeanHaas F1 Team1: 38,051
17Antonio GiovinazziAlfa Romeo Racing1: 38,114
18Kimi RäikkönenAlfa Romeo Racing1: 38,383
19George RussellROKiT Williams Racing1: 38,717
20Robert KubicaROKiT Williams Racing1: 39,236