Ottobre 20, 2020

24 ore di Daytona: BMW M Motorsport e BMW Team RLL danno il via alla stagione IMSA 2020 con un momento clou.

La pausa invernale in Nord America è finita: il prossimo fine settimana vedrà la BMW M Motorsport e il BMW Team RLL iniziare la stagione 2020 del campionato IMSA WeatherTech SportsCar (serie IMSA). Tradizionalmente la stagione inizia con un vero classico della resistenza, la 24 Hours of Daytona (USA) dal 25 al 26 gennaio.

Monaco. La pausa invernale in Nord America è finita: il prossimo fine settimana vedrà la BMW M Motorsport e il BMW Team RLL iniziare la stagione 2020 del campionato IMSA WeatherTech SportsCar (serie IMSA).Tradizionalmente la stagione inizia con un vero classico della resistenza, la 24 Hours of Daytona (USA) dal 25 al 26 gennaio. Il BMW Team RLL, che contenderà la serie IMSA con due BMW M8 GTE, si sta dirigendo verso il primo momento clou dell’anno delle corse del 2020 con un grande slancio, dopo tutto, l’equipaggio del team principal Bobby Rahal (USA) ha celebrato l’acclamata vittoria in la classe GTLM lì l’anno scorso.

In termini di guidatori, il BMW Team RLL punta su coerenza e nomi comprovati. John Edwards (USA) e Jesse Krohn (FIN) si contenderanno di nuovo la stagione 2020 con l’auto numero 24. A Daytona riceveranno il sostegno del vincitore dell’anno scorso Augusto Farfus (BRA) e Chaz Mostert (AUS). Gli altri tre vincitori dello scorso anno saranno nella cabina di pilotaggio della vettura gemella # 25, ovvero Connor De Phillippi (USA), Philipp Eng (AUT) e Colton Herta (USA). Una novità del team è l’ex pilota della BMW DTM, Bruno Spengler (CAN), che, insieme a De Phillippi, formerà la squadra regolare per l’intera stagione. In preparazione per il weekend di gara, il BMW Team RLL ha preso parte al pre-test di tre giorni “Roar before the 24” all’inizio di gennaio.

Nella stagione 2020, BMW M Motorsport, BMW del Nord America e il BMW Team RLL saranno supportati da partner forti nel loro impegno nei confronti dell’IMSA. Il nuovo partner petrolifero per l’IMSA è MOTUL. La società francese è specializzata in motori ad alta tecnologia e lubrificanti industriali e vanta decenni di esperienza nel settore delle corse.Il nuovo partner ufficiale è anche l’omonimo della MOTUL BMW M8 GTE, che si aggiunge al solido portafoglio di partner di fiducia Akrapovič, Michelin, Puma, BMW M Performance Driving School, bmwusa.com, AERO Advanced Paint Technology, Inc., Lincoln Electric e Rousseau.

Oltre al BMW Team RLL e ai loro due MOTUL BMW M8 GTE, anche il team Turner Motorsport parteciperà a Daytona. La BMW M6 GT3 # 96 in gara con la classe GTD avrà al volante il pilota ufficiale BMW Jens Klingmann (GER) e Bill Auberlen, Robby Foley e Dillon Machavern (tutti gli USA). L’edizione 2020 della 24 Ore di Daytona inizia alle 13:35 ora locale (19:35 CET) sabato 25 gennaio.

Citazioni in vista della gara di 24 ore a Daytona.

Jens Marquardt (direttore del Motorsport del BMW Group): “La 24 Ore di Daytona è un vero classico ed è il nostro primo grande momento clou della stagione dei motori. Le emozioni dello scorso anno non sono state dimenticate, quando il BMW Team RLL ha portato a una vittoria sensazionale in condizioni estremamente difficili. Inutile dire che questo successo offre a tutto il team una spinta motivazionale aggiuntiva. Ora siamo davvero entusiasti di vedere quali sfide ha in serbo per noi la 24 Ore di Daytona quest’anno. Siamo pronti ad affrontare queste sfide. Il team BMW RLL e gli ingegneri BMW hanno utilizzato la pausa invernale per lavorare intensamente alla preparazione della BMW M8 GTE per Daytona e la stagione IMSA 2020. Ora spero che questo duro lavoro venga premiato con il corrispondente successo. Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare anche i nostri forti partner nel nostro impegno IMSA. Tutti fanno la loro parte nei successi del BMW Team RLL. ”

Bobby Rahal (Team Principal BMW Team RLL): “La nostra vittoria di Daytona dell’anno scorso è stata una vittoria che è stata davvero guadagnata in tutti gli aspetti del team ed è stato un momento orgoglioso per tutti noi. Abbiamo un atto difficile da seguire per quest’anno, ma penso che con un anno in avanti per la BMW M8 GTE e i miglioramenti apportati nel corso dell’anno scorso e della bassa stagione, dobbiamo sentirci come ottimista come puoi mai provare per una gara di questa lunghezza. Credo che ci siano ancora molti punti interrogativi in ​​termini di concorrenza, ad esempio, due produttori porteranno nuove auto. Sarà una gara molto dura, ma come abbiamo visto l’anno scorso, possono succedere molte cose e dobbiamo solo assicurarci di essere in una buona posizione per sfruttare le opportunità che si presentano. “

John Edwards (# 24 MOTUL BMW M8 GTE): “È stato bello tornare al volante al ruggito. È stata una lunga pausa per tutti tranne che per l’equipaggio e gli ingegneri del BMW Team RLL che hanno lavorato a pieno ritmo, probabilmente dalla fine della scorsa stagione. Abbiamo una vettura collaudata nella BMW M8 GTE e abbiamo trascorso tre giorni forti a Daytona. ”

Jesse Krohn (# 24 MOTUL BMW M8 GTE): “Conoscere la BMW M8 GTE, così come noi, mi dà un’ottima sensazione per la stagione 2020 e in particolare per la gara di 24 ore.Tre giorni forti al test del ruggito hanno dimostrato che siamo ben preparati. “

Augusto Farfus (# 24 MOTUL BMW M8 GTE): “Abbiamo fatto un test Roar senza problemi e questo è stato importante per noi essere in grado di prendere un ritmo e correre per le miglia di cui avevamo bisogno. Naturalmente, in base alla nostra vittoria dell’anno scorso, le aspettative sono alte, ma siamo radicati e attaccheremo la gara in modo semplice. I tempi mostrano che il campo sarà molto competitivo e la BMW M8 GTE è proprio lì. ”

Chaz Mostert (# 24 MOTUL BMW M8 GTE): “Sono entusiasta di ricevere la chiamata per tornare con il BMW Team RLL per un’altra gara di 24 ore a Daytona. Spero che quest’anno la # 24 abbia un po ‘più fortuna, ma che la vittoria della BMW M8 GTE # 24 o # 25 non abbia importanza, purché sia ​​una vittoria della BMW. ”

Connor De Phillippi (# 25 MOTUL BMW M8 GTE): “Una nuova stagione ha portato un nuovo compagno di squadra per la BMW M8 GTE # 25 a Bruno Spengler. Non vedo l’ora di lavorare con lui. La gara di 24 ore a Daytona inizierà la terza stagione per la BMW M8 GTE e parteciperemo alla gara come vincitori dello scorso anno. Ovviamente, abbiamo grandi aspettative per la gara, dato che abbiamo già dimostrato noi stessi e la macchina. “

Bruno Spengler (# 25 MOTUL BMW M8 GTE): “La stagione IMSA 2020 sarà molto emozionante e stimolante. Sono molto motivato a iniziare al Daytona. Questa sarà la mia quarta gara di 24 ore a Daytona con il BMW Team RLL – dopo il 2015, il 2016 e il 2017 – e la mia prima gara con il mio nuovo compagno di squadra Connor De Phillippi. Abbiamo altri due vincitori della gara dell’anno scorso con noi, Philipp Eng che conosco bene da DTM e Colton Herta, un giovane molto veloce. ”

Philipp Eng (# 25 MOTUL BMW M8 GTE): “Non vedo l’ora di correre di nuovo a Daytona. L’obiettivo principale sarà quello di difendere il nostro titolo. Abbiamo avuto un bel ruggito e abbiamo tutti gli ingredienti per avere successo. ”

Colton Herta (# 25 MOTUL BMW M8 GTE): “Sono molto felice di tornare con il BMW Team RLL per Daytona. Abbiamo recuperato la maggior parte della band vincitrice dalla nostra vittoria dell’anno scorso con Connor De Phillippi e Philipp Eng. Bruno Spengler completerà il quartetto mentre Augusto Farfus si sposta sull’auto # 24 ”.