Settembre 19, 2020

V-STROM 1050XT, la Sport Enduro Tourer, arriva in Italia

–  Arrivano in Italia i primi esemplari della novità 2020 di Hamamatsu.

–  Con uno stile unico e una dotazione al top, la V-STROM 1050XT è il nuovo punto di riferimento della categoria Sport Enduro Tourer.

Suzuki V-STROM 1050XT è pronta a conquistare il mercato, i primi esemplari sono sbarcati in Italia e a breve partirà la distribuzione capillare della moto a tutta la rete ufficiale di Hamamatsu.

Nel giro di pochi giorni gli appassionati potranno dunque recarsi nei concessionari per ammirare la V-STROM 1050XT e conoscere e provare le sue caratteristiche.

Stile iconico

La Suzuki V-STROM 1050XT merita di essere osservata bene da vicino. Solo così si possono apprezzare appieno le forme scultoree, il frontale a becco ispirato alle leggendarie DR-Big e DR-Z e dominato da un faro rettangolare a Led e la cura costruttiva.

Tutti i particolari sono studiati per appagare la vista e per funzionare in modo impeccabile nel tempo.Le sovrastrutture permettono di ammirare anche il robusto telaio a doppia trave in alluminio e il rinnovato bicilindrico a V di 90 gradi.

Il motore è omologato Euro 5, ha una potenza massima di 107,4 cv e dispone di una coppia generosa sin dai bassi regimi. Sta al pilota decidere come sfruttarla scegliendo con il Suzuki Drive Mode Selector una delle tre modalità di guida disponibili, che offrono una risposta dolce, progressiva oppure immediata ai movimenti del polso destro.

Lo stato dell’arte della tecnologia

L’acceleratore è di tipo ride-by-wire e s’interfaccia con il Suzuki Intelligent Ride System. Dietro questo nome c’è un raffinato sistema di controllo elettronico che comprende vari dispositivi, i quali rendono la V-STROM 1050XT più facile, piacevole e sicura su in ogni condizione.

Tutti operano in modo discreto e puntuale, facendo sì che il pilota si senta un tutt’uno con la moto e che la guida sia coinvolgente ed emozionante. Nel pacchetto S.I.R.S. rientrano per esempio un traction control regolabile su tre livelli o disattivabile, il cruise control e il sistema #PartiFacile, che semplifica le ripartenze in salita tenendo la moto frenata e impedendole di arretrare. La V-STROM 1050XT ha di serie anche il sistema #FrenaSicuro (Slope Dependent Control System e Load Dependent Control System), che modula automaticamente la frenata in base al carico e al rischio di sollevamento della ruota posteriore in discesa.

In quadro si completa con il #FrenaInPiega (Motion Track Brake System), un ABS con funzione Cornering regolabile su due livelli che nei suoi interventi tiene conto sia della velocità delle ruote sia dell’angolo di piega.I vari dispositivi sono gestiti in modo integrato in base ai dati raccolti da una piattaforma inerziale Bosch di ultima generazione, che rileva istante dopo istante i movimenti della moto in sei direzioni lungo tre assi.

Un equipaggiamento al top

Oltre a un pacchetto tecnologico all’avanguardia, la V-STROM 1050XT adotta di serie numerosi accessori. L’allestimento voluto da Suzuki è al top, all’altezza del claim “The Master of Adventure” che accompagna la moto nella campagna di comunicazione. Ne fanno parte i tubi paramotore e il paracarter in alluminio, le frecce a Led, il manubrio in alluminio a sezione variabile, i paramani e il cavalletto centrale. Non mancano poi un parabrezza regolabile su 11 posizioni senza bisogno di attrezzi, una sella a sua volta posizionabile su due livelli, una presa USB a lato della strumentazione digitale e una seconda presa, stavolta 12V, nel vano sottosella.

Una simile dotazione appare ancor più unica in rapporto al prezzo di listino della V-STROM 1050XT. La moto è venduta infatti a 14.590 Euro f.c. in versione nera e nelle due colorazioni speciali Gialla e Arancione/Bianca, che richiamano subito alla memoria le gloriose antenate.