Settembre 19, 2020

ENYAQ dà forma alla mobilità elettrica di ŠKODA

Primo modello ŠKODA di serie sviluppato sulla piattaforma modulare MEB › Trazione posteriore o integrale, fino a 500 km* di autonomia e performance eccellenti › Tre formati di batteria, cinque varianti di potenza e fast-charging in opzione › Design emozionale, abitabilità ai vertici, display da 13” e connettività allo stato dell’arte Emozionale, efficiente ed elettrizzante, il nuovo ŠKODA ENYAQ iV è un passo fondamentale nella strategia di elettrificazione della Casa boema. Il primo modello del Brand sviluppato sulla piattaforma modulare elettrica del Gruppo VW combina elementi tipici, quali l’abitabilità eccellente, con un design coinvolgente e una guida divertente e sostenibile. Il nuovo SUV elettrico sarà prodotto nell’impianto di Mladá Boleslav in Repubblica Ceca e sarà il primo modello MEB a essere costruito in Europa fuori dalla Germania.

Così Bernhard Maier, CEO ŠKODA AUTO: “ENYAQ iV segna l’inizio di una nuova era per ŠKODA ed è il portabandiera della nostra campagna di elettro-mobilità. Con ENYAQ iV renderemo la e-mobility “Simply Clever” grazie alla sua ampia autonomia e ai ridotti tempi di ricarica. Al tempo stesso, il nuovo modello elettrico sposta ancora più in alto le tipiche qualità di ogni ŠKODA, come l’abitabilità eccellente e la grande funzionalità. ENYAQ iV sarà costruito nel nostro impianto principale a Mladá Boleslav, una decisione che tutela i posti di lavoro nella regione”. ENYAQ iV è totalmente nuovo ma al tempo stesso mantiene inalterate tutte le caratteristiche ŠKODA. Ideale anche i lunghi spostamenti grazie a un’autonomia nel ciclo WLTP fino a 500 km* e alla tecnologia di ricarica rapida, porterà su strada un layout degli interni inedito. Il risultato è un’abitabilità e uno spazio per il carico eccezionali in rapporto alle dimensioni esterne.

Il design è coinvolgente ed emozionale, mentre le tecnologie di connettività e infotainment saranno allo stato dell’arte. Con le immancabili soluzioni Simply Clever. ENYAQ iV è lungo 4.648 mm, largo 1.877 mm e alto 1.618 mm. Il passo misura 2.765 mm mentre il vano bagagli, che ha una capacità minima di 585 litri, ha una soglia particolarmente bassa per un SUV, permettendo di caricare e scaricare facilmente bagagli e colli voluminosi. ŠKODA ENYAQ iV sarà il primo modello sviluppato sulla piattaforma modulare elettrica MEB a essere costruito fuori dalla Germania. Nascerà a Mladá Boleslav sulle linee di produzione impiegate per i modelli MQB. La produzione in serie inizierà verso la fine del 2020, mentre l’arrivo sui mercati è fissato per l’inizio del 2021. Al lancio, sarà prodotta un’edizione speciale con dotazioni ed estetica specifici, denominata “Founder’s Edition” la cui produzione sarà limitata a 1.895 unità per celebrare l’anno di fondazione di ŠKODA, 125 anni fa.

Le versioni di accesso saranno caratterizzate da motore e trazione posteriori, come le prime ŠKODA prodotte oltre un secolo fa. Le varianti più potenti saranno dotate di un secondo motore elettrico che trasmetterà il moto alle ruote anteriori, realizzando così una trazione integrale capace di una migliore distribuzione di potenza e coppia. Nella variante più potente ENYAQ iV avrà una capacità di traino fino a 1.200 kg.

In totale saranno disponibili cinque varianti di potenza e tre formati di batteria. Grazie all’efficienza delle batterie, alla limitata resistenza al rotolamento (5,9 per mille) e alla accurata aerodinamica (cd da 0.27), ENYAQ iV può arrivare a percorrere fino a 500 km* nel ciclo WLTP. Christian Strube, Membro del Board ŠKODA per lo Sviluppo Tecnico commenta: “La grande flessibilità della piattaforma MEB ci ha permesso di sviluppare la versione ottimale di ENYAQ iV per un’ampia varietà di richieste, tra cui una versione d’accesso per le classiche necessità delle famiglie, una perfetta per chi mette al primo posto l’autonomia e una versione per i Clienti che ricerchino prestazioni di stampo sportivo”.

ENYAQ iV 50 sarà la versione di accesso, con batteria agli ioni di litio da 55 kWh (netta 52 kWh) e potenza di 109 kW, con autonomia fino a 340 km*. L’autonomia sale a 390 km* per la ENYAQ iV 60, con potenza di 132 kW e batteria da 62 kWh (netta: 58 kWh). ENYAQ iV 80 ha una potenza di 150 kW e un’autonomia fino a 500 km* nel ciclo WLTP grazie alla batteria da 82 kWh (netti 77 kWh). La stessa batteria equipaggia le varianti a trazione integrale, la 80X e la vRS, che avranno potenze massime rispettivamente di 195 kW e 225 kW. La più potente sarà in grado di passare da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi e di raggiungere la velocità massima, limitata elettronicamente, di 180 km/h. L’autonomia delle versioni a trazione integrale arriverà a circa 460 km*. ŠKODA ENYAQ iV può essere caricato in tre modalità. Oltre alla normale rete elettrica a 230 V con corrente alternata di 2,3 kW, il veicolo può essere comodamente ricaricato a casa con una wallbox da 11 kW.

In questo caso il tempo di ricarica può variare da 6 a 8 ore in base alla capacità della batteria. La terza possibilità è rappresentata dalle stazioni di ricarica rapida in corrente continua fino a 125 kW, che permettono di passare dal 10% all’80% di carica in circa 40 minuti. ENYAQ iV offre un approccio inedito e innovativo anche al design degli interni, che sono stati studiati per massimizzare l’abitabilità. Connettività ed infotainment sono di nuova generazione. Tutte le principali informazioni sono fornite da una grande display di 13” centrale e, a richiesta, vengono completate dall’Head-Up display con tecnologia di realtà aumentata.

La connessione in rete permanente permette di avere sempre tutte le informazioni aggiornate. Grazie all’abitabilità generosa e alla capacitò di carico, il nuovo ŠKODA ENYAQ iV è studiato per rispondere in modo ottimale alle esigenze quotidiane e offrirà svariate possibilità di personalizzazione per incontrare i gusti dei Clienti. La famiglia “iV”: l’elettromobilità diventa parte integrante del DNA SKODA I modelli ŠKODA elettrificati della famiglia “iV” combinano autonomia adeguata, design coinvolgente e grande piacere di guida. Sono confortevoli, silenziosi e offrono una guida dinamica e al tempo stesso a basso impatto ambientale. L’erogazione della coppia è immediata, ciò significa che questi modelli sono capaci di robuste accelerazioni senza necessità di cambi marcia.

I più moderni sistemi di connettività sono parte integrante dell’offerta “iV” così come un eccellente rapporto prezzo/dotazioni e un’abitabilità ai vertici. Con l’arrivo di ENYAQ iV ŠKODA accelera la transizione verso la mobilità elettrica, iniziata a fine 2019 con il modello CITIGOe iV e SUPERB iV.

Il Brand prevede di portare su strada entro fine 2022 più di 10 modelli elettrificati “iV”. Centoventicinque anni dopo la fondazione, ŠKODA è quindi entrata nell’era della mobilità elettrica e vuole renderla parte integrante del proprio DNA, grazie anche allo sviluppo tecnologico che oggi permette di offrire ai Clienti autonomie sempre più elevate, modelli sempre più accessibili e una rete di impianti di ricarica sempre più capillare.

ŠKODA investirà entro la fine del 2021 circa 2 miliardi di Euro nello sviluppo di nuovi modelli elettrificati e nella creazione di un ecosistema che accorpi nuovi soluzioni di mobilità, con l’obiettivo di trasformarsi da tradizione costruttore di automobili a “Simply Clever company for the best mobility solutions”.