Ottobre 30, 2020

Verstappen guida il quartetto degli Honda Point Scorers a Sochi

SOCHI, RUSSIA - SEPTEMBER 27: Second placed Max Verstappen of Netherlands and Red Bull Racing celebrates on the podium during the F1 Grand Prix of Russia at Sochi Autodrom on September 27, 2020 in Sochi, Russia. (Photo by Mark Thompson/Getty Images)

SOCHI, RUSSIA – SEPTEMBER 27: Alexander Albon of Thailand driving the (23) Aston Martin Red Bull Racing RB16 battles for position with Lando Norris of Great Britain driving the (4) McLaren F1 Team MCL35 Renault during the F1 Grand Prix of Russia at Sochi Autodrom on September 27, 2020 in Sochi, Russia. (Photo by Dan Mullan/Getty Images)

  • Il pilota della Red Bull guadagna il settimo podio del 2020
  • Daniil Kvyat di AlphaTauri ottiene il terzo posto consecutivo tra i primi nove
  • Tutti e quattro i piloti con motore Honda ottengono punti in campionato

 SOCHI, Russia

Per la prima volta nel 2020, tutti i piloti di Formula 1 con motore Honda hanno totalizzato punti in campionato mentre i piloti di Aston Martin Red Bull e Scuderia AlphaTauri sono finiti tra i primi 10 nel Gran Premio di Russia di domenica.

Max Verstappen ha aperto la strada per la Honda, correndo un ottimo secondo a Valtteri Bottas raccogliendo il suo settimo podio della stagione. Il team AlphaTauri di Daniil Kvyat e il vincitore di Monza Pierre Gasly sono tornati a casa rispettivamente all’ottavo e al nono posto, con Kvyat che ha ottenuto il suo terzo piazzamento consecutivo a punti, mentre Alex Albon ha combattuto in un pomeriggio difficile per conquistare il 10 ° posto e un punto in campionato per la Red Bull . Il risultato ha segnato la prima volta dal GP di Monaco 2019 che tutti e quattro i piloti Honda hanno ottenuto punti in campionato nella stessa gara.

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, leads Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, and Sebastian Vettel, Ferrari SF1000

Partendo dalla prima fila, Verstappen è sceso brevemente al quarto posto mentre lottava contro un anticipo di Daniel Ricciardo ma ha recuperato il terzo posto prima della fine del primo giro. Si è stabilito dietro il duo Mercedes di Bottas e Lewis Hamilton, ed è stato promosso al secondo posto quando Hamilton ha subito una penalità di tempo per inizio di pratica impropria. Verstappen ha recuperato terreno dopo essere passato alle gomme con mescola più dura durante il suo unico pit stop e ha chiuso a otto secondi da Bottas al traguardo ottenendo il suo quarto secondo posto dell’anno.

Kvyat ha continuato la sua recente serie di solidi sforzi nell’AlphaTauri, risalendo dopo essere partito undicesimo per finire tra i primi tre durante il primo ciclo di pit stop. La sua carica in avanti è stata smussata dopo il suo pit-stop quando non è riuscito a trovare un’opportunità di passaggio sullo stretto layout di Sochi dopo essere uscito dietro Esteban Ocon e si è stabilito all’ottavo posto. Gasly si è fermato per le gomme a 11 giri dalla fine e le ha usate per fare due passaggi per assicurarsi il nono posto.

Solo una gara dopo essere diventato il primo pilota asiatico a guadagnare un podio in F1 dal 2012, Alex Albon ha dovuto farsi strada da dietro per guadagnare un posto nella top-10. Partito 15 ° dopo una penalità per un problema al cambio, Albon è andato a una strategia a due soste che lo ha costretto a entrare in campo, superando Lando Norris a fine gara per finire 10 °.

I team e i piloti del Campionato del Mondo di Formula 1 avranno una settimana di riposo prima di recarsi in Germania per il Gran Premio dell’Eifel, che si svolgerà sul circuito del Nurburgring GP di 3.191 miglia, che non ospita la Formula 1 dal 2013.

Toyoharu Tanabe
Direttore tecnico, Honda F1
“È stata una buona giornata dal punto di vista della Honda, con quattro vetture a punti per la prima volta dal Gran Premio di Monaco dello scorso anno. Questo è particolarmente soddisfacente dopo che abbiamo avuto problemi di affidabilità nelle ultime due gare. Max e Aston Martin Red Bull Racing ha fornito una buona prestazione per spaccare la Mercedes e finire secondo. Dopo essere partito 15 ° a causa di una penalità al cambio, Alex ha fatto il suo lavoro di strategia di due soste per portargli un punto prezioso per il decimo posto. La Scuderia AlphaTauri ha fatto una gara forte , con Daniil e Pierre che hanno ottenuto dei buoni sorpassi rispettivamente all’ottavo e al nono posto. Torniamo in Europa e Germania tra due settimane. Sarà la prima volta che correremo al Nurburgring in questa era ibrida, quindi lo faremo fare un sacco di lavoro di simulazione in preparazione. “

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen
Aston Martin Red Bull Racing Honda
Partenza 2 °, Arrivo 2 °
Oggi possiamo essere molto contenti del secondo posto, specialmente su una pista dove sappiamo che normalmente non siamo così competitivi. È un buon numero di punti per il Team e ciò di cui avevamo bisogno dopo le ultime gare. All’inizio c’era un grip molto basso all’interno della griglia, il che ci è costato un po ‘e le prime curve erano piuttosto interessanti, ma siamo rimasti calmi e ho superato velocemente Daniel (Ricciardo). Ho faticato a seguire le Mercedes con la gomma media perché avevo molto sovrasterzo ma una volta tornato sui box eravamo più competitivi e mi sono concentrato sulla mia gara che abbiamo gestito bene. È bello essere di nuovo sul podio e possiamo sicuramente essere contenti di finire a otto secondi da Bottas su questa pista “.

Alex Albon
Aston Martin Red Bull Racing Honda
Partenza: 15 °, Arrivo: 10 °
“Oggi è stato molto lavoro per un punto e non è stata una gara facile. Abbiamo faticato all’inizio a superare e superare il gruppo con la gomma dura e così abbiamo perso molto tempo. Quando siamo passati alle medie andava un po ‘meglio e abbiamo fatto tutto il possibile, ma è stato difficile e una gara frustrante. Siamo rimasti nel traffico tutto il tempo senza alcuna pulizia aria quindi non abbiamo potuto fare dei giri veramente buoni. Dopo la penalità al cambio, oggi si trattava di limitare i danni e ora mi sto già concentrando sulla Germania e tra due settimane ho un weekend più pulito “.

Pierre Gasly
Scuderia AlphaTauri Honda
Partenza: 9 °, Arrivo: 9 °
“Non è stata una gara facile per noi. Ho fatto una buona partenza e stavo correndo in P7, ma poi abbiamo perso un bel po ‘di tempo nella parte centrale della gara quando stavo litigando con Alex e Kimi (Raikkonen). Siamo stati sorpassati da Charles (Leclerc), ma ero abbastanza veloce e stavo cercando di prenderlo. Se il periodo della Virtual Safety Car fosse stato un po ‘più lungo, sicuramente avrebbe aiutato con una sosta libera, ma era più breve del previsto, quindi ho pagato un po ‘. Tuttavia, ho cercato di recuperare al meglio e sono riuscito a sorpassare alcune auto. È un po’ deludente perché la macchina è stata fantastica, abbiamo aveva un buon ritmo e penso che avremmo potuto fare di più oggi “.

Daniil Kvyat
Scuderia AlphaTauri Honda
Partenza: 11 °, Arrivo: 8 °
“Sono davvero contento di oggi, il mio Gran Premio di casa non sarebbe potuto andare molto meglio. È stata una gara difficile, ho sempre dovuto spingere per far funzionare la strategia, ma questo è il tipo di gara che mi piace. Quando l’ho fatto ho visto Hamilton dietro di me e sono stato in grado di tenerlo dietro per un paio di giri, ho pensato che il ritmo in gara fosse fantastico.Questa mattina ero fiducioso che avremmo potuto fare una buona gara perché normalmente sono abbastanza forte quando è così arriva la domenica. È solo un peccato non essere riuscito a costringere (Esteban) Ocon a commettere un errore, altrimenti il ​​settimo posto era sicuramente sul tavolo, eravamo più veloci ma è difficile superare con queste moderne vetture di F1. Sono contento la mia guida e abbiamo ottenuto dei buoni punti per la squadra. La macchina c’è, il ritmo c’è, quindi dobbiamo continuare a spingere per il resto della stagione,speriamo di poter guadagnare una posizione nel campionato “.