Giugno 13, 2021

PRONTO SOCCORSO PER I VETRI SMERIGLIATI

Ci sono molti consigli noti e meno noti per trattare i finestrini delle auto ghiacciati. Ma è meglio ignorare i racconti delle vecchie mogli e seguire le raccomandazioni del produttore. Assicurati di affrontare il ghiaccio nel modo giusto.

NMolte persone, ad esempio, sanno che il liquido antigelo è anche un’efficace forma di prevenzione. Applicalo alle superfici in vetro dell’auto di notte e non avrai nulla da fare la mattina successiva. Anche il luogo in cui parcheggi gioca un ruolo. Se puoi, parcheggia la macchina in modo che sia rivolta a sud-est. Il sole nascente riscalderà il parabrezza, lasciandoti senza ghiaccio da rimuovere o almeno rendendo il lavoro più facile.

Cosa è bravo ad affrontare il ghiaccio e cosa non dovresti preoccuparti? 

Raschietto per ghiaccio SI

Un raschietto per il ghiaccio è uno strumento che ogni guidatore dovrebbe avere in macchina. I proprietari di auto ŠKODA hanno il vantaggio che il loro raschietto per il ghiaccio si trova nel tappo del serbatoio del carburante o, nel nuovo SUV elettrico ŠKODA ENYAQ iV, nel portellone del bagagliaio. Perché là? Perché non nella portiera del sedile del conducente? È un’idea di Simply Clever collaudata : quando apri il tappo del serbatoio del carburante o lo sportello del bagagliaio, non c’è rischio che la neve cada dal tetto sui sedili dell’auto. Quando si utilizza il raschietto per il ghiaccio, è meglio iniziare dai finestrini laterali dove lo strato di ghiaccio tende ad essere più piccolo. Ciò consente al riscaldatore del parabrezza di ammorbidire il ghiaccio sul parabrezza nel frattempo. Per prima cosa usa il lato con le rientranze per rompere il ghiaccio; quindi spazzare via il ghiaccio con il lato piatto. 

Copertura parabrezza SI 

Non c’è nulla di male a lasciare una coperta o un telo di plastica sul parabrezza durante la notte. Se vuoi qualcosa di elegante, puoi acquistare una copertura per parabrezza progettata appositamente per il parabrezza della tua auto. Alcuni vengono tenuti in posizione infilandoli all’interno delle portiere prima di chiuderli, ma altri modelli utilizzano magneti che si attaccano alla carrozzeria. L’aumento delle notizie online significa che quasi nessuno usa i giornali cartacei in questi giorni – e certamente non li consigliamo, perché si inumidiscono facilmente e si congelano sul vetro. Anche il cartone non è consigliato per lo stesso motivo.

Liquido antighiaccio SI

Il liquido antigelo, che fa parte del pacchetto invernale che puoi acquistare dall’e-shop ŠKODA , fa un ottimo lavoro. Elimina il ghiaccio velocemente ed efficacemente. In caso di emergenza puoi anche usare normali articoli per la casa. Se hai un flacone spray che conteneva liquido per la pulizia dei vetri, ad esempio, riempilo con un terzo di acqua e due terzi di aceto, che è altrettanto efficace per rimuovere il ghiaccio quanto lo è con il calcare. Dopo averlo spruzzato, lasciarlo per 30 secondi e poi grattare via il ghiaccio con un raschietto. Un’altra soluzione affidabile è una miscela 1: 2 di aceto e alcol o una miscela 2: 1 di alcol e acqua. 

Carta di pagamento NO 

Non utilizzare mai oggetti che graffieranno il vetro, anche in caso di emergenza. Anche le carte di pagamento non sono uno strumento adatto. Non solo sono in gran parte inutili, ma è anche molto probabile che si rompano, costringendoti a dover aspettare una settimana prima che la banca ti invii un sostituto.  

Tergicristalli NO

Se i tergicristalli della tua auto sono bloccati, non tentare mai di liberarli con la forza e non attivare i tergicristalli finché il parabrezza non è completamente privo di ghiaccio, altrimenti danneggerai le lame in gomma. Quindi è una buona idea assicurarsi che la leva del tergicristallo sia decisamente in posizione “off” prima di avviare la macchina.

Acqua calda o candele NO

Nonostante quello che potrebbe aver detto qualcuno nel pub, dovresti evitare di usare l’acqua calda per rimuovere il ghiaccio dal parabrezza . L’improvviso cambiamento di temperatura potrebbe causare la rottura del vetro e l’acqua potrebbe comunque gelare di nuovo. Dovresti anche evitare metodi che causano un improvviso cambiamento di temperatura all’interno dell’auto, come una candela o qualsiasi altra fiamma libera. Anche questo potrebbe causare la rottura del vetro.

E se avessi del ghiaccio anche all’interno?

Può succedere che al mattino apri la portiera della macchina e trovi ghiaccio anche all’interno del parabrezza. Il motivo è lo stesso: l’umidità si è condensata all’interno del vetro e poi si è congelata quando la temperatura è scesa sotto lo zero. In tal caso, la cosa migliore da fare è cercare di far uscire l’umidità dall’auto. Apri le porte per un po ‘e arieggia l’auto. Se non funziona, prendi il tuo raschietto per il ghiaccio e accendi il riscaldamento per soffiare sul parabrezza. Se si tratta di uno strato di ghiaccio abbastanza spesso, stendi un asciugamano o un panno sul cruscotto per assorbire l’acqua dal ghiaccio che si scioglie. Non utilizzare mai liquido antigelo all’interno dell’auto: i vapori possono essere dannosi per la salute. Per evitare l’appannamento dei finestrini, le auto ŠKODA dispongono di un sensore di umidità integrato che aiuta il sistema di climatizzazione a valutare l’effetto del punto di rugiada sul parabrezza. “In modalità AUTO, il sistema reagisce in anticipo per evitare l’appannamento prima che accada”, afferma Ondřej Radina del team di sviluppo della climatizzazione di ŠKODA. Spiega che per fare questo il sistema aumenta sia il flusso che la temperatura dell’aria che soffia sul parabrezza. Se la temperatura ambiente lo consente, viene attivato anche il compressore. Un’altra causa di appannamento del parabrezza può essere il ricircolo dell’aria costantemente attivato o l’aria condizionata spenta, entrambi i quali comportano un aumento dell’umidità all’interno dell’auto. Ondřej Radina raccomanda quindi di mantenere il sistema in modalità AUTO.

La migliore prevenzione contro l’appannamento del parabrezza e la formazione di ghiaccio all’interno della tua auto è mantenerla asciutta. Ecco perché dovresti assicurarti di togliere la neve dalle scarpe prima di entrare. E portare fuori le stuoie e asciugarle a casa durante la notte è di grande aiuto. Per i mesi invernali, puoi anche sostituirli con tappetini in gomma che facilitano lo scarico dell’acqua. Puoi trovare le taglie giuste per il tuo modello ŠKODA nell’e-shop ufficiale. Che il tuo parabrezza si blocchi all’esterno o all’interno, è un problema sempre facile da risolvere. Quindi assicurati sempre che la tua vista non sia oscurata prima di partire!

I CONSIGLI DEGLI ANZIANI

Se non hai un’auto nuova con funzioni all’avanguardia o se ti piace semplicemente sperimentare, puoi seguire i consigli delle storie delle vecchie mogli per affrontare il vetro ghiacciato o appannato. 

CIPOLLA
I guidatori più anziani affermeranno che tagliare a metà una cipolla e strofinarla sul parabrezza previene la formazione di ghiaccio. La cipolla è ben nota anche come detergente affidabile in casa. I composti delle cipolle impediranno alle molecole d’acqua di condensarsi sul parabrezza. 

BORSA DI PLASTICA
Un trucco d’emergenza per prevenire la formazione di ghiaccio sugli specchietti retrovisori è di infilare un sacchetto di plastica su di essi per la notte, fissando la borsa in posizione con un elastico. 

SCHIUMA DA BARBA
La schiuma da barba è un prodotto alternativo efficace che previene l’appannamento del parabrezza. Applicane un po ‘all’interno del bicchiere, quindi strofinalo con un tovagliolo di carta fino a quando non rimane traccia. La schiuma da barba crea un microfilm che impedisce alle molecole d’acqua di aderire al vetro.  

Ma il modo più sicuro ed efficace è sempre quello di attenersi alle raccomandazioni del produttore e agli accessori originali.