6 Dicembre 2021

La tecnologia e-POWER azionata da un motore elettrico al 100% di Nissan raggiunge una pietra miliare globale

Yokohama, Giappone – Nissan ha annunciato oggi una svolta nell’efficienza del motore, raggiungendo il 50% di efficienza termica con il suo sistema e-POWER di nuova generazione in fase di sviluppo.

Il sistema e-POWER di Nissan utilizza un motore a benzina di bordo per fornire energia elettrica al pacco batterie e-powertrain. L’ultimo approccio di Nissan allo sviluppo dei motori ha innalzato il livello a livelli leader a livello mondiale, accelerando oltre l’attuale intervallo medio del settore automobilistico del 40% di efficienza termica, consentendo di ridurre ulteriormente le emissioni di CO 2 dei veicoli .

“Nel perseguimento della neutralità delle emissioni di carbonio in tutto il ciclo di vita del nostro prodotto entro il 2050, Nissan mira a elettrificare tutti i nuovi modelli lanciati nei principali mercati entro i primi anni del 2030”, ha affermato Toshihiro Hirai, vicepresidente senior della divisione powertrain and EV Engineering. lo sviluppo di propulsori elettrici e batterie ad alte prestazioni per veicoli elettrici, con e-POWER che rappresenta un altro importante pilastro strategico “.

Un approccio dedicato verso una maggiore efficienza

I veicoli convenzionali con motore a combustione interna (ICE) richiedono potenza e prestazioni da un motore con un’ampia gamma di velocità (RPM) e carichi. Questo requisito fondamentale significa che i motori convenzionali non possono funzionare sempre con la loro efficienza ottimale. Tuttavia, il sistema e-POWER di Nissan utilizza un motore di bordo come generatore di elettricità dedicato per il sistema di propulsione elettrica del sistema. Il funzionamento del motore è limitato alla sua gamma più efficiente, gestendo in modo appropriato la generazione di elettricità del motore e la quantità di elettricità immagazzinata nella batteria.

Con questo approccio dedicato e l’evoluzione della tecnologia delle batterie e delle tecniche di gestione dell’energia, Nissan è stata in grado di migliorare l’efficienza termica oltre i livelli attuali. Lo sviluppo del sistema e-POWER di prossima generazione continua questo percorso di efficienza attraverso la progettazione e lo sviluppo di un motore Nissan esclusivamente per e-POWER.

Il concetto STARC

Per ottenere un’efficienza termica del 50%, Nissan ha sviluppato un concetto chiamato “STARC”, che prende il nome dalle parole chiave canale di accensione robusto, rotante e adeguatamente allungato. Il concetto consente il miglioramento dell’efficienza termica rafforzando il flusso di gas all’interno del cilindro (il flusso della miscela aria-carburante che viene trascinata nel cilindro) e l’accensione, bruciando in modo affidabile una miscela aria-carburante più diluita con un elevato rapporto di compressione.

In un motore convenzionale, ci sono restrizioni sul controllo del livello di diluizione della miscela aria-carburante per rispondere ai cambiamenti dei carichi di guida, con diversi compromessi tra varie condizioni operative, come flusso di gas nel cilindro, metodo di accensione e rapporto di compressione che possono sacrificare l’efficienza per la potenza.

Tuttavia, un motore dedicato che funziona a una gamma ottimale di velocità e carico per la generazione elettrica consente di migliorare notevolmente l’efficienza termica.

Nei test interni, Nissan ha ottenuto un’efficienza termica del 43% quando si utilizza il metodo di diluizione EGR 1 e del 46% quando si utilizza la combustione magra 2 con un motore multicilindrico. Un livello del 50% è stato raggiunto facendo funzionare il motore a un regime e un carico fissi combinati con tecnologie di recupero del calore residuo.

Il sistema Nissan e-POWER

e-POWER è stato introdotto per la prima volta in Giappone nel 2016 con Nissan Note. Al centro c’è la stessa tecnologia motorizzata al 100% elettrica utilizzata nella Nissan LEAF per fornire coppia, potenza, efficienza ed entusiasmo istantanei. Il sistema è composto da un motore a benzina con generatore di corrente, inverter, batteria e motore elettrico.

A differenza di un sistema ibrido convenzionale, e-POWER consente l’uso esclusivo del motore di bordo per la generazione elettrica separando la potenza del motore e la forza motrice alle ruote.

Alla fine di dicembre 2020, Nissan ha lanciato la nuovissima Note sul mercato giapponese. La nuovissima Note viene fornita esclusivamente con e-POWER e ha già ottenuto oltre 20.000 ordini . In qualità di modello più venduto dell’azienda nel mercato interno, la Note gioca un ruolo chiave nel piano di trasformazione aziendale globale di Nissan NEXT .