Giugno 15, 2021

Audi Q4 e-tron in anteprima mondiale live a Milano


• Unveiling della nuova Audi Q4 e-tron alla Biblioteca degli Alberi Milano, il cuore verde
della città
• United for Progress: l’installazione di Mario Cucinella Architects ispirata ad Audi
• Vetrina d’eccellenza in occasione della Interni Designer’s Week dal 12 al 23 aprile
• Via Montenapoleone: il Marchio dei quattro anelli nuovamente nel Quadrilatero della
Moda
• Audi a Milano, sintesi di design, sperimentazione e progresso, in linea con
l’avanguardia del Brand
Audi e Milano. Un binomio che nel tempo ha dato vita a importanti eventi e momenti di comunicazione
esclusivi con installazioni visionarie, occasioni di condivisione e apertura al pubblico di location uniche.
Città del design per eccellenza, in cui creatività e idee trovano spazio e realizzazione, consentendo ad
Audi di esprimere concretamente il suo DNA, fatto di innovazione e progresso.


Contesto perfetto per raccontare un’importante novità del Marchio dei quattro anelli per la sua prima
mondiale dal vivo: Audi Q4 e-tron. Compagna di viaggio ideale per la vita quotidiana, partner versatile
per il tempo libero oppure prima auto di famiglia dalla straordinaria abitabilità, Audi Q4 e-tron è una
vettura multitasking. Il SUV compatto a elettroni è il primo sport utility premium a zero emissioni
nativo elettrico: grazie all’adozione della piattaforma modulare elettrica MEB del Gruppo Volkswagen,
abbina le dimensioni esterne di un modello compatto a un’abitabilità di categoria superiore.
La presentazione di nuova Audi Q4 e-tron si contestualizza durante la nuova edizione di Interni
Designer’s Week, la manifestazione urbana dedicata all’Industrial e Furniture Design, inteso come
cultura del progetto e dell’innovazione. L’iniziativa di cui Audi è partner dalla sua prima messa in opera
e realizzata con il patrocinio del Comune in occasione di Milano Design City, proporrà dal 12 al 23
aprile oltre 10 giorni di incontri ed eventi phygital per diffondere e amplificare progetti, opinioni,
storie e persone che le generano.


Per scoprire l’ulteriore evoluzione dell’elettrico secondo Audi, in cui le prestazioni sono rispettose
dell’ambiente circostante e la semplicità e accessibilità di utilizzo consentono una mobilità tailormade
secondo le esigenze del Cliente, Audi Q4 e-tron verrà svelata il 16 aprile in una “vetrina” d’eccezione.
All’interno di BAM – Biblioteca degli Alberi Milano, il giardino botanico contemporaneo di Porta Nuova
nato nel 2019 per far vivere alla cittadinanza esperienze culturali a contatto con la natura, sorgerà
l’installazione che ospiterà l’unveiling di Audi Q4 e-tron.
L’area, esempio perfetto di rigenerazione urbana e architettonica, racconta coerentemente l’approccio
Audi che vede l’uomo al centro del suo operato, in una ricerca costante dell’equilibrio fra forma e
funzione. Per sottolineare ulteriormente questo aspetto, lo studio Mario Cucinella Architects è stato
incaricato di realizzare un’installazione temporanea ispirata ad Audi e alla sua vision fatta di
digitalizzazione, performance, design e sostenibilità.
Il cuore verde di Milano accoglierà quindi l’inedita installazione di Mario Cucinella Architects, intitolata
United for Progress, che inserendosi tra le line geometriche del Parco, entra in relazione con esso
attraverso la sua forma pura, semplice, circolare e che verrà svelata alla città di Milano assieme alla
vettura.
Ma Audi sarà presente anche per le strade della città, sempre più votata alla mobilità sostenibile e che

sta affrontando una vera e propria rivoluzione verde.
Come da tradizione all’interno del fattivo rapporto con Montenapoleone District, il Marchio dei quattro
anelli all’interno del Quadrilatero della Moda offrirà la possibilità al pubblico di vedere dal vivo l’altra
importante novità del 2021. Audi RS e-tron GT, la granturismo sportiva 100% elettrica, sarà infatti
esposta in via Montenapoleone per testimoniare come le performance siano parte coerente
dell’interpretazione Audi del futuro della mobilità.
Inoltre, lungo la via in una teca espositiva ad hoc saranno esposti gli schizzi di progetto dell’Architetto
Mario Cucinella e un modello in scala 1:10 stampato in 3D, che svelano il processo creativo
dell’installazione presente alla Biblioteca degli Alberi.