Giugno 15, 2021

La prima CUPRA 100% elettrica, a -30ºC


Vicino al Circolo Polare Artico, CUPRA Born è sottoposta agli ultimi Winter test prima
del lancio

Una fase decisiva dello sviluppo per assicurare la massima resa del primo modello 100%
elettrico di CUPRA

Oltre 1.000 prove effettuate dal team di ingegneri CUPRA per testare la tecnologia
all’avanguardia dell’auto, così come dinamismo e comfort

Verona. – L’inverno, a pochi chilometri dal Circolo Polare Artico, è sinonimo
di un paesaggio completamente dipinto di bianco, oltre 200 parole presenti nella cultura
locale per definire la neve e temperature bassissime. Qui si trova un circuito di 6 km2
progettato sopra un lago ghiacciato, un ambiente estremamente inospitale in cui gli ingegneri


di CUPRA hanno testato per gli ultimi due anni CUPRA Born, con tecnologie all’avanguardia
finalizzate a portare lo sviluppo dell’auto ai massimi livelli. Ora, durante gli ultimi test prima del
lancio, CUPRA Born viene portata al limite in condizioni estreme.

  • Rendimento elettrico con un freddo polare. Siamo in una fase decisiva dello sviluppo di
    CUPRA Born. Il team sottopone il nuovo modello 100% elettrico a oltre 1.000 test con le
    temperature più basse del pianeta. Il test di durabilità, ad esempio, consiste nel guidare l’auto
    per 30.000 km, giorno e notte. Con l’obiettivo di garantire che CUPRA Born renda
    perfettamente in qualsiasi situazione.
  • Adrenalina 100% CUPRA. Il dinamismo della prima CUPRA 100% elettrica è un aspetto
    cruciale del suo sviluppo. Sul circuito ghiacciato viene testato il DCC (controllo dinamico
    dell’assetto) e le differenti opzioni di regolazione degli ammortizzatori.
  • La parte interna della
    pista è più lucida, quella esterna meno, per favorire lo slittamento. Gli ingegneri assicurano
    così la sportività dell’auto, aspetto che va di pari passo con i massimi livelli di sicurezza.
  • Precisione di frenata. CUPRA Born viene testata in piste che combinano, in maniera diversa
    tra loro, superfici ghiacciate e asfalto, con di conseguenza diversi livelli di aderenza. Il team
    CUPRA ricrea le condizioni più ostili e i sensori presenti su ciascuna ruota analizzano
    costantemente la superficie per fornire l’equilibrio necessario a garantire una frenata stabile.
  • Comfort istantaneo. La risposta del sistema di climatizzazione di CUPRA Born, trattandosi di
    un’auto elettrica, è istantanea. Anche a -30º C, il nuovo modello garantisce la massima
    potenza di riscaldamento dal primo istante. Nonostante si trovino a quasi 4.000 km dal
    Centro Tecnico CUPRA di Martorell (Barcellona), gli ingegneri si sono avvalsi di tecnologie
    all’avanguardia, come stampanti 3D, per progettare il sistema di climatizzazione dell’auto. Ciò
    è stato fatto superando diverse sfide: creare un sistema tanto silenzioso quanto efficiente,
    per offrire la massima sensazione di comfort, intaccando nel contempo il meno possibile il
    livello di autonomia.
  • CUPRA Born, in arrivo. Il primo modello 100% elettrico di CUPRA ha superato con successo
    ciascuno degli oltre 1.000 test estremi. Tecnologia, rendimento, dinamismo, precisione di
    frenata e comfort sono a prova di clima estremi.
    La presentazione mondiale di CUPRA Born, primo modello 100% elettrico di CUPRA, avverrà
    a inizio maggio.