Maggio 8, 2021

La 51esima Verzegnis Sella Chianzutan ha aperto le iscrizioni

Torna con novità importanti e la diretta televisiva a cura di ACI Sport la gara friulana organizzata dalla E4Run, che nel weekend del 30 maggio ospita sulle Alpi Carniche le grandi sfide del Campionato e Trofeo Italiano Velocità Montagna e di quello regionale

Udine. Dal 28 al 30 maggio ritorna la Verzegnis Sella Chianzutan, la classica cronoscalata friulana prova fra le più attese e gettonate del Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM). Dopo il forzato anno “sabbatico” 2020 e con diverse novità atte a ottimizzare l’intero contesto di svolgimento, gli organizzatori dell’Asd E4Run sono in pieno fermento per la 51esima edizione della corsa in salita della Carnia, che fra un mese riabbraccerà i grandi protagonisti delle principali serie della specialità, per i quali si sono aperte le iscrizioni. Piloti, team e scuderie potranno inviarle fino a lunedì 24 maggio alle ore 18.00 (tutte le info su www.verzegnis.net).

Nel rispetto delle normative attuali, la 51^ Verzegnis Sella Chianzutan non prevede la presenza di pubblico, ma la seconda prova del CIVM, valida anche per il Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) zona Nord e il Campionato Regionale del Friuli Venezia Giulia usufruirà del continuo flusso di informazioni e della diretta televisiva garantita da ACI Sport, sia in forma integrale via streaming sul web sia nelle fasi salienti sulla nuova ACI Sport TV, al canale 228 di Sky. Il modo più efficace per raggiungere concretamente non solo gli addetti ai lavori, ma anche le migliaia di appassionati che ogni anno attendono lo svolgimento della gara e che quest’anno potranno godersi da remoto lo spettacolo di auto da corsa di ogni tipologia (formule, prototipi, GT, Turismo/Rally e storiche) in azione e a confronto lungo i 5640 metri che uniscono Ponte Landaia, alle porte di Verzegnis, con la Sella Chianzutan, 396 metri più in alto, per una pendenza media del 7,02%.

Novità tra le più importanti dell’edizione 2021 riguarda la zona paddock, che grazie a una stretta collaborazione e alla disponibilità dell’amministrazione comunale, per la prima volta sarà esclusivamente concentrato in due aree, in ottemperanza ai protocolli di sicurezza previsti per l’automobilismo: la zona artigianale di Verzegnis e il campo sportivo. Dopo la chiusura delle iscrizioni e le consuete verifiche del venerdì all’Arena di Verzegnis, l’evento accende i motori sabato 29 maggio a partire dalle 9.30 con due salite di prove ufficiali. Domenica 30 maggio la giornata decisiva: alle 9.00 scatterà gara-1 della 51^ Verzegnis-Sella Chianzutan e gara-2 si disputa a seguire dopo la ridiscesa delle auto in zona partenza. Nel 2019, quando si celebrò la 50esima edizione, fu il pilota trevigiano Denny Zardo ad apporre il sigillo sulla vittoria assoluta con il tempo totale di 5’02”45, fatto segnare al volante del prototipo Norma M20 Fc Zytek e staccando in gara 2 il giovane umbro Michele Fattorini, che con l’Osella Fa30 Zytek gli aveva conteso sul filo dei centesimi la prima salita.