24 Ottobre 2021

Honda introduce iniziative in nuove aree

Honda Introduces Initiatives in New Areas, Taking on Challenges in New Areas while Leveraging Its Core Technologies

Affrontare sfide in nuove aree sfruttando al contempo le sue tecnologie di base

Honda Motor Co., Ltd. ha presentato oggi la direzione di sviluppo tecnologico che l’azienda sta attualmente perseguendo per le sfide che Honda sta affrontando in nuove aree sfruttando le sue tecnologie di base. Questa direzione porta alla realizzazione della Vision 2030 di Honda di servire le persone in tutto il mondo con la “gioia di espandere il potenziale della loro vita”.

Honda affronta le sfide in nuove aree sfruttando le sue tecnologie di base

Pur consolidando le sue attività esistenti come base dell’azienda, Honda è fortemente impegnata a contribuire alla realizzazione di una società con zero impatto ambientale e zero collisioni nel traffico, e anche nuove iniziative che consentano a Honda di affrontare le sfide in nuove aree. Oltre alla ricerca sulle tecnologie avanzate per l’ambiente e la sicurezza, Honda R&D Co., Ltd., che assume un ruolo guida nella ricerca e nello sviluppo tecnologico di Honda, sta portando avanti la ricerca fuori dagli schemi su tecnologie che apporteranno nuovo valore per le persone espandere il potenziale della mobilità nella 3a dimensione, poi nella 4a dimensione che sfida i vincoli del tempo e dello spazio, e infine nello spazio esterno.

Queste nuove iniziative sono rese possibili dalle tecnologie chiave che Honda ha accumulato fino ad oggi, comprese le tecnologie nei settori della combustione, dell’elettrificazione, del controllo e della robotica. Attraverso l’utilizzo completo di tali punti di forza tecnologici, Honda si sforzerà di realizzare la gioia di espandere il potenziale di vita delle persone in nuove aree oltre alle aree di business esistenti.

Queste nuove aree includono un aereo elettrico a decollo e atterraggio verticale, robot avatar con l’obiettivo di espandere la gamma di abilità umane e una nuova sfida nel campo dello spazio.

Honda Introduces Initiatives in New Areas, Taking on Challenges in New Areas while Leveraging Its Core Technologies

1. Honda eVTOL (elettrico decollo verticale e atterraggio) velivoli farà la mobilità nei cieli più accessibili per le persone. · Honda eVTOL sfrutta tecnologie di elettrificazione della Honda per il suo propulsore ibrido turbina a gas. · L’adozione del propulsore ibrido consente l’estensione di gamma, che consentirà a Honda eVTOL di fornire il trasporto interurbano (da città a città), dove si prevede che le dimensioni del mercato crescano in futuro.・Honda creerà un nuovo “ecosistema di mobilità” con Honda eVTOL al centro , connesso con prodotti per la mobilità a terra.

Per rendere la mobilità nei cieli Honda realizzato con HondaJet originale ancora più accessibile per più persone, Honda sta sviluppando l’eVTOL ( e lectric V ertical T AKE o ff e L ANDing) aeromobili usufruendo di una vasta gamma di nucleo di Honda tecnologie.

Oltre al funzionamento pulito realizzato dalle tecnologie di elettrificazione, eVTOL offre sicurezza a un livello equivalente a quello degli aerei passeggeri commerciali realizzati dalla sua struttura semplice e dal sistema propulsivo decentralizzato e dalla silenziosità dovuta al diametro relativamente piccolo dei rotori. Ciò consente a eVTOL di decollare e atterrare nel mezzo di una città senza causare problemi di rumore. A causa di tali caratteristiche, la corsa allo sviluppo dei velivoli eVTOL sta diventando sempre più vigorosa. Tuttavia, i velivoli eVTOL completamente elettrici affrontano un problema di autonomia a causa della capacità limitata della batteria, pertanto l’area di utilizzo realistica è limitata al trasporto intraurbano (all’interno della città).

Per affrontare questo problema e realizzare un trasporto interurbano di facile utilizzo con un raggio più lungo, Honda sfrutterà le sue tecnologie di elettrificazione e svilupperà Honda eVTOL dotato di un’unità di alimentazione ibrida a turbina a gas . Inoltre, oltre alle tecnologie di elettrificazione, Honda eVTOL presenterà tecnologie che Honda ha accumulato in una serie di aree diverse come la combustione, l’aerodinamica e le tecnologie di controllo.

Honda si adopererà per creare nuovo valore per le persone stabilendo un “ecosistema di mobilità” con al centro gli aeromobili eVTOL, coordinati e integrati con la mobilità a terra.

Honda Introduces Initiatives in New Areas, Taking on Challenges in New Areas while Leveraging Its Core Technologies

2. Honda Avatar Robot: renderà possibile la mobilità virtuale
・Honda svilupperà un avatar robot con l’obiettivo di espandere virtualmente la gamma delle capacità umane senza i vincoli di tempo e luogo/spazio.
・Honda Avatar Robot sarà dotato di un multi- mano con le dita, un’applicazione delle tecnologie di robotica Honda e l’originale funzione di controllo remoto supportata dall’intelligenza artificiale di Honda.
Con l’obiettivo di mettere in pratica l’Honda Avatar Robot negli anni 2030, Honda sta perseguendo lo sviluppo con l’obiettivo di condurre test di dimostrazione della tecnologia prima la fine dell’anno fiscale che termina il 31 marzo 2024.

Sforzandosi di espandere il potenziale umano e rendere la vita delle persone senza vincoli e più piacevole, Honda ha lavorato continuamente alla ricerca sulla robotica, compresa la ricerca e lo sviluppo del suo robot bipede ASIMO. Come parte della robotica Honda di prossima generazione, Honda sta perseguendo lo sviluppo per le applicazioni pratiche del robot avatar originale di Honda per espandere la gamma delle capacità umane virtualmente senza i vincoli di tempo e luogo.

Il più grande merito di un robot avatar, che può agire come un secondo sé dell’utente, è che l’utente può svolgere compiti e sperimentare cose senza essere presente di persona, compreso il senso realistico di maneggiare oggetti da remoto. Quello che diventerà il fulcro della realizzazione di un simile robot avatar è la mano robotica multi-dita sviluppata sfruttando i punti di forza di Honda nelle tecnologie robotiche e la funzione di controllo remoto supportata dall’IA originale di Honda. Pertanto, Honda ha cercato un robot avatar in grado di utilizzare la sua mano multi-dita per sfruttare appieno gli strumenti progettati per l’uso umano ed eseguire attività complesse in modo rapido e accurato sulla base del controllo supportato dall’intelligenza artificiale e più intuitivo da parte dell’utente.

Ad oggi, Honda ha realizzato una mano multi-dita con la capacità sia di raccogliere delicatamente un piccolo oggetto con la punta delle dita sia la forza di aprire un coperchio di barattolo stretto, al livello della mano umana. Questa è stata a lungo una sfida nel campo della ricerca robotica. Inoltre, per consentire alla sua mano multi-dita di afferrare un oggetto senza problemi in una sequenza di movimenti e maneggiare uno strumento con un controllo preciso della forza, Honda sta lavorando all’ulteriore avanzamento della sua originale funzione di controllo remoto supportata dall’intelligenza artificiale .

Honda sta attualmente lavorando al ridimensionamento dell’hardware e all’ulteriore miglioramento della precisione dei movimenti della mano robotica come la “presa” e la “manipolazione”. Honda si sta impegnando per iniziare i test di dimostrazione tecnologica del robot Honda Avatar prima della fine dell’anno fiscale che termina il 31 marzo 2024, con una visione per metterlo in pratica negli anni ’30.

Honda Introduces Initiatives in New Areas, Taking on Challenges in New Areas while Leveraging Its Core Technologies

3. Affrontare le sfide nel campo della tecnologia spaziale
・Accelerare la ricerca e lo sviluppo Honda nel campo delle tecnologie spaziali, considerandolo come un luogo in cui affrontare le sfide per realizzare i “sogni” e il “potenziale” delle persone in tutto il mondo, sfruttando al contempo il suo nucleo tecnologie
・Costruire un sistema di energia rinnovabile circolante sulla superficie lunare sfruttando le tecnologie delle celle a combustibile Honda e le tecnologie di elettrolisi dell’acqua ad alta pressione differenziale
・Applicare la mano robotica multi-dita di Honda, la funzione di controllo remoto supportata dall’intelligenza artificiale e le tecnologie di controllo della coppia altamente reattive a distanza -robot controllati che eseguiranno compiti sulla superficie lunare
・Proposta dei giovani ingegneri Honda di ricercare e sviluppare un piccolo razzo riutilizzabile applicando le tecnologie fondamentali di Honda come le tecnologie di combustione, fluidi, controllo e guida

Honda vede il campo delle tecnologie spaziali come un luogo in cui affrontare nuove sfide per realizzare i “sogni” e il “potenziale” delle persone in tutto il mondo sfruttando le sue tecnologie di base. Sfruttando le tecnologie chiave esclusive di Honda, come la combustione, la guida, le celle a combustibile e le tecnologie robotiche, Honda sta perseguendo lo sviluppo tecnologico con l’obiettivo di creare nuovo valore nell’ambiente definitivo dello spazio.

3-1. Sfide sulla superficie lunare:
– Sistema di energia rinnovabile circolante
– Applicazione delle tecnologie Honda ai robot telecomandati

Mentre lo slancio internazionale per espandere la gamma delle attività umane al di fuori della Terra continua a crescere, Honda ha avviato iniziative per lottare per l’espansione delle attività umane e lo sviluppo sulla superficie lunare . Si dice che sulla Luna ci sia acqua, e che le varie possibilità per l’uso dell’acqua che possono aprirsi stanno attirando l’attenzione. Honda sta conducendo una ricerca congiunta con la Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA) con l’obiettivo di costruire il sistema di energia rinnovabile circolante sulla superficie lunare sfruttando le tecnologie delle celle a combustibile e le tecnologie di elettrolisi dell’acqua ad alta pressione differenziale che Honda ha accumulato fino ad oggi.

Da Combinando tecnologie di celle a combustibile Honda e alte tecnologie dell’acqua di pressione differenziale elettrolisi, e utilizzando energia elettrica da fonti rinnovabili, il sistema si decompone elettricamente acqua e memorizza idrogeno e ossigeno. Quindi, utilizzando l’idrogeno e l’ossigeno, le tecnologie delle celle a combustibile Honda possono generare e fornire elettricità. L’ossigeno può essere utilizzato anche per le persone che soggiornano negli alloggi sulla superficie lunare e l’idrogeno sarà utilizzato anche come carburante per i razzi. Costruendo un tale sistema di energia rinnovabile circolante, Honda si adopererà per contribuire a una vasta gamma di attività umane sulla superficie lunare.

Inoltre, per i robot telecomandati sulla superficie lunare, che possono ridurre al minimo i rischi a cui saranno esposti gli astronauti e consentire alle persone di godersi virtualmente l’esperienza di essere sulla Luna dalla Terra, Honda prevede di applicare una serie delle sue tecnologie fondamentali . Ciò include la tecnologia della mano robotica multi-dita e la tecnologia di controllo remoto supportata dall’intelligenza artificiale in fase di sviluppo per il robot Honda Avatar e la tecnologia di controllo della coppia altamente reattiva per la mitigazione delle collisioni. Questi temi di ricerca sono stati adottati dal JAXA Space Exploration Innovation Hub e la ricerca congiunta è iniziata nel febbraio di quest’anno.

3-2. Piccolo razzo riutilizzabile che applicherà le tecnologie principali di Honda

Honda sta anche lavorando allo sviluppo di piccoli razzi. Questo sviluppo del razzo è stato avviato dalla proposta fatta da giovani ingegneri Honda che volevano costruire un piccolo razzo utilizzando tecnologie di base, come le tecnologie di combustione e controllo, che Honda ha accumulato attraverso lo sviluppo di vari prodotti.

I satelliti artificiali sono indispensabili per vari scopi, tra cui l’osservazione dell’ambiente globale, come il riscaldamento globale e condizioni meteorologiche anomale, e anche per consentire la comunicazione su un’ampia area, che è un mezzo efficace per fornire connettività ai prodotti per la mobilità. Tuttavia, attualmente, non ci sono abbastanza razzi disponibili per soddisfare la domanda di lanci di satelliti. Per affrontare questo problema, Honda sta sviluppando un piccolo razzo con l’ obiettivo di utilizzarlo come veicolo di lancio per piccoli satelliti in orbita terrestre bassa . Inoltre, Honda sta conducendo ricerche con l’ ipotesi di rendere il suo razzo “riutilizzabile” consentendo ad almeno alcuni dei componenti del razzo di atterrare sulla terra dopo il lancio. Per questa sfida, Honda si adopererà per utilizzare le tecnologie di controllo e guida che Honda ha accumulato attraverso lo sviluppo di tecnologie di guida automatizzata.

Oltre a un impegno completo per le sue sfide ambientali e di sicurezza, Honda continuerà a perseguire la ricerca fuori dagli schemi per sfruttare le sue tecnologie di base e affrontare le sfide in nuove aree per creare nuovo valore che superi i vincoli di tempo e spazio delle persone .

Commenti di Keiji Ohtsu, Presidente e Direttore rappresentativo di Honda R&D Co., Ltd.:
“Tutte le iniziative che abbiamo introdotto oggi sono per le sfide che Honda affronta in nuove aree, ma la passione di fondo di Honda di utilizzare la nostra tecnologia per rendere le persone la vita più piacevole rimane invariata. Sin dalla fondazione dell’azienda, la fonte delle sfide di Honda sono sempre state le persone in Honda che generano tecnologie e idee originali. Attraverso la creazione di una nuova mobilità, Honda continuerà a impegnarsi per cambiare il valore che le persone attribuiscono alla mobilità e apportare cambiamenti positivi alla nostra società”.