20 Maggio 2022

La nuova generazione ŠKODA FABIA Rally2 porta la sicurezza dell’equipaggio a un livello superiore

› La futura versione da rally di ŠKODA FABIA beneficia dell’avanzata piattaforma per auto da strada realizzata in acciaio ad alta e altissima resistenza
› Il roll-bar calcolato al computer realizzato con oltre 35 metri di tubi d’acciaio costituisce la spina dorsale della struttura di sicurezza per proteggere il equipaggio.

La nuova generazione ŠKODA FABIA Rally2 si basa su un telaio diverso rispetto all’attuale vettura da rally. Il passaggio alla piattaforma Modular Transverse Matrix MQB-A0 del Gruppo Volkswagen ha offerto agli ingegneri di ŠKODA Motorsport l’opportunità di migliorare ulteriormente la già altamente efficiente struttura di sicurezza dell’auto di maggior successo della categoria Rally2.

Gli ingegneri non hanno spesso la possibilità di sviluppare un’auto da corsa da zero. Con la nuova generazione ŠKODA FABIA Rally2, questa opportunità è arrivata proprio per il team di sviluppo di ŠKODA Motorsport. L’auto stradale utilizzata come punto di partenza è la prima generazione FABIA basata sulla piattaforma MQB-A0 a matrice trasversale modulare del Gruppo Volkswagen. “La nuova piattaforma di produzione ŠKODA FABIA è realizzata in acciaio ad alta e altissima resistenza in aree critiche per la sicurezza dei passeggeri. Questo è vantaggioso anche per la nuova generazione ŠKODA FABIA Rally2. Ciò si traduce in una resistenza torsionale ulteriormente migliorata della struttura del pianale e in una maggiore durata della scocca dell’auto da rally”, spiega Tomáš Karniš, ingegnere della sicurezza presso ŠKODA Motorsport.

Dal suo debutto nel 2015, l’attuale generazione ŠKODA FABIA Rally2 ha dimostrato la sua forza negli incidenti nelle prove speciali. “L’analisi di questi incidenti ci ha fornito dati vitali per spostare ulteriormente gli standard di sicurezza della nuova generazione ŠKODA FABIA Rally2. Abbiamo allineato questi dati con altre esperienze raccolte con l’attuale vettura da rally e ridefinito i casi di carico per la scocca della nuova generazione ŠKODA FABIA Rally2”, continua Karniš.

Il team di ingegneri ha realizzato diversi cicli di simulazioni al computer utilizzando il metodo degli elementi finiti (FEM). Questo approccio, detto semplicemente, permette di simulare il comportamento di sistemi complessi mediante la scomposizione in un numero enorme di elementi semplici con proprietà note. Le loro relazioni sono guidate da equazioni. “I calcoli sono stati seguiti da test approfonditi su strade asfaltate e sterrate per convalidare il risultato della simulazione”, aggiunge Karniš.

La sicurezza della ŠKODA FABIA Rally2 di nuova generazione supera i requisiti stabiliti dalla FIA
Un roll-bar costituisce la spina dorsale della strategia per la sicurezza dell’equipaggio anche a bordo della ŠKODA FABIA Rally2 di nuova generazione. In generale, dimensioni e materiale sono definiti dai regolamenti dell’organo di governo FIA. La cellula di sicurezza della ŠKODA FABIA Rally2 di nuova generazione supera i requisiti FIA in alcune aree. Ad esempio, i tasselli rilevanti per l’impatto laterale sono notevolmente sovradimensionati rispetto alle regole FIA.

Il roll-bar della versione rally FABIA è costituito da oltre 35 metri di tubi al cromo-molibdeno ad alta resistenza. “I nostri tecnici applicano un modo inventivo per costruire questa parte dell’auto: la cellula di sicurezza viene saldata a mano da esperti certificati sulla piattaforma nuda durante la costruzione, prima che vengano aggiunte le parti laterali e il tetto. Questo metodo garantisce una maggiore precisione, nonché migliori collegamenti dei tubi e copia della forma del corpo”, descrive Tomáš Karniš.

Sebbene tutti gli aspetti della struttura di sicurezza della nuova generazione ŠKODA FABIA Rally2 siano stati migliorati, l’obiettivo principale era aumentare significativamente la sicurezza in caso di impatto laterale. Per raggiungere questo obiettivo, gli ingegneri di ŠKODA Motorsport hanno lavorato su tre aree: supporti dei sedili, traversa della porta del roll-bar e pannelli delle porte. Il lato sinistro e destro della nuova generazione ŠKODA FABIA Rally2 sono collegati dalla struttura dei supporti del sedile e da un binario aggiuntivo. Pertanto, le forze di un impatto laterale vengono trasferite meglio da un lato all’altro dell’auto. “Ciò riduce la deformazione della scocca e del roll-bar. Superiamo i requisiti FIA anche in questo campo”, commenta Karniš. Inoltre, la nuova generazione ŠKODA FABIA Rally2 è dotata di massicci rinforzi nelle traverse delle portiere del roll-bar, che offrono un’ulteriore protezione contro le forze laterali.

I rivestimenti interni delle portiere di un’auto Rally2 devono essere riempiti con schiuma ad assorbimento di energia. “Anche in questo settore l’imbottitura della nuova generazione ŠKODA FABIA Rally2 supera il volume richiesto dalla FIA”, afferma Tomáš Karniš. Inoltre, sei strati di fibra di carbonio e Kevlar sigillano la schiuma nella direzione dell’abitacolo per proteggere l’equipaggio da frammenti taglienti.

A parte questo, anche il sistema di fissaggio delle cinture di sicurezza è stato migliorato. È stato aggiunto un ulteriore tubo roll-bar su ciascun lato dell’auto per migliorare ulteriormente la resistenza e la rigidità dei punti di montaggio degli spallacci. Infine, conducente e copilota a bordo della nuova generazione ŠKODA FABIA Rally2 possono contare su un collaudato sistema antincendio, che combina un’unità automatica con ugelli spruzzatori di schiuma sia nell’abitacolo che nel vano motore con estintori portatili.

Un aspetto positivo della struttura di sicurezza ulteriormente migliorata è la maggiore durata della scocca, che si traduce in costi di gestione ridotti per i team clienti di ŠKODA Motorsport. L’ingegnere della sicurezza Tomáš Karniš sottolinea: “La durata della scocca di nuova concezione è a un livello diverso rispetto alla nostra attuale vettura da rally”.