29 Gennaio 2023

TOP 10 PER WELTIN E SUZUKI A REDBUD MX

Maresciallo Weltin: Suzuki RM-Z450 – 10-12
Brandon Hartranft: Suzuki RM-Z450 – 13-13
Carson Mumford: Suzuki RM-Z250 – 13-13

Twisted Tea Suzuki Presentato dal maresciallo Weltin di Progressive Insurance ha corso per un miglior piazzamento in carriera al quinto round della AMA Pro Motocross Series 2022 nel fine settimana.

Il popolare evento al RedBud MX di Buchanan, nel Michigan, è stato anche un’ottima uscita per la Twisted Tea Suzuki RM-Z450 di Brandon Hartranft. Nella classe 250, i piloti BarX/Chaparral Suzuki Carson Mumford, Preston Kilroy e Derek Drake hanno combattuto in testa nella storica sede del motocross a bordo delle loro Suzuki RM-Z250.

Weltin ha continuato la sua tendenza al miglioramento, perfezionando la sua Suzuki RM-Z450 Twisted Tea attraverso i solchi della RedBud per guadagnare il suo primo posto nella top 10 della carriera. Weltin ha sfruttato la coppia della sua moto da corsa Suzuki per ottenere due prime 10 partenze. Ha combattuto in testa per tutta la durata di entrambe le manche e ha concluso la giornata con un piazzamento tra le prime 10 manche e un risultato complessivo tra i primi 10. Weltin ha guadagnato abbastanza punti per avanzare di una posizione nella classifica del campionato.

AMX-5-Derek Drake-2

“Vengo dal Michigan, quindi RedBud è la mia gara di casa”, ha detto Weltin. “Molti dei miei amici e della mia famiglia si sono presentati e sono stati davvero di supporto. Le cose sono iniziate in modo un po’ difficile. Ero piuttosto fuori in qualifica. Poi penso che il mio istinto si sia attivato quando il cancello è caduto e ho ottenuto il mio miglior traguardo personale in moto con un 10° in Moto 1. L’ho seguito con un 12° in Moto 2. Ho finito con un decimo assoluto. Sono entusiasta dei risultati. È davvero divertente correre alla RedBud; la pista è sempre incredibilmente buona e puoi proprio “Non corrisponde all’intera atmosfera. Mi sono divertito molto e alla fine della giornata ho aperto un Twisted Tea e ho cercato di immergermi tutto”.

Hartranft ha anche messo a frutto la potenza della sua Suzuki in profondità, il Michigan inizia dritto, contando due partenze che lo hanno visto proprio al limite della top 10. Hartranft ha combattuto duramente attraverso i solchi profondi e le sezioni fuori camber. Hartranft ora si dirige verso il sesto round della serie da 12 round raccogliendo velocità e sicurezza.

“Il quinto round della RedBud è stato un po’ difficile per me. Avrei potuto guidare meglio in qualifica”. ha detto Hartranft. “In Moto 1 ho avuto una partenza decente ed ero tra i primi 10. Ho avuto un pessimo movimento delle braccia e sono sceso di nuovo intorno al 15° posto. Poi a 10 minuti dalla fine mi sono riorganizzato, ho riportato le braccia alla normalità e ho recuperato al 13. Prima della Moto 2 abbiamo fatto un piccolo cambio di sospensione. Ho guidato un po’ meglio, ma tutti davanti a me stavano andando molto bene e ho finito con un altro 13. Non sono decisamente contento dei miei risultati, ma Prenderò gli aspetti positivi della giornata e andrò avanti per il sesto round a Southwick”.

AMX-5-Brandon Hartranft-3

Entrato nella serie in ritardo a causa di un infortunio, Carson Mumford è tornato immediatamente al passo ed è migliorato nel corso della giornata. Ha trascorso la seconda manche, l’ultima gara della giornata con le condizioni della pista più difficili, arrivando tra i primi cinque con la sua BarX/Chaparral Suzuki RM-Z250.

“Red Buuuud!” Mumford ha esultato come è tradizione all’evento. “Amico, è fantastico essere di nuovo alle gare! I punteggi della manche 13-13 non sono poi così male per essere stati sulla moto solo per sei giorni. Ho mostrato una buona velocità nella seconda manche, facendo passaggi cruciali all’inizio della gara e guidando in quell’intervallo dal quinto al decimo posto per 20 minuti! Sono affamato di più e sono davvero entusiasta di migliorare! Portalo a Southwick!”

Preston Kilroy di BarX/ Chaparral Suzuki ha ottenuto il suo miglior piazzamento in moto dell’anno dopo aver saltato i primi due round della serie. Kilroy sembrava a suo agio sul suo RM-Z250 nei solchi profondi e attraverso i rulli di sabbia profondi.

“RedBud è stato un passo nella giusta direzione”, ha riferito Kilroy. “Sono partito abbastanza bene nella prima manche, ma poi sono uscito di pista e ho perso alcune posizioni. Nella seconda manche non sono partito al meglio. Ho iniziato a risalire e fare dei sorpassi, poi purtroppo la gomma anteriore ha sbiadito scendendo da una delle colline. Recentemente ho giocato molto per recuperare, ma inizio a sentirmi sempre più a mio agio ogni fine settimana”

AMX-5-Carson Mumford-2

Derek Drake ha iniziato la sua giornata con una partenza tra i primi 10 nella prima 250 manche. Sebbene l’evento non sia stato un ottimo risultato per Drake, la sua velocità di sprint a bordo della sua RM-Z era in mostra correndo con il gruppo di testa all’inizio della manche di apertura della classe 250.

“RedBud stava andando bene”, ha detto Drake dopo l’evento. “Nella prima manche sono stato rimescolato all’inizio perché la mia frizione si è rotta e ho dovuto adattarmi ad essa. Poi sfortunatamente, dopo circa 20 minuti mi sono ammalato e non sono riuscito a riprendermi per la manche successiva”.

“Buona giornata per il team al RedBud. Un evento così fantastico: l’atmosfera, i fan, è imbattibile”, è stato il modo in cui Twisted Tea / HEP Motorsports / Suzuki Presentato dal manager del team Progressive Insurance Dustin Pipes ha descritto la giornata. “I nostri ragazzi sono stati acclamati tutto il giorno ed è stato fantastico farne parte. Marshal entrare nella top 10 è stato fantastico da vedere. La sua progressione in poche settimane è stata fantastica. Spero di vedere di più lo stesso per completare la serie. Brandon sta ancora trovando il suo passo e abbiamo intenzione di aiutarlo ad arrivarci. Non si sta piazzando dove la squadra o si aspetta di essere, e stiamo lavorando sodo per risolverlo”.

I team Suzuki continuano la loro marcia verso est, con la leggendaria pista di sabbia, The Wick 338, in programma per sabato prossimo. Le moto, gli atleti e le squadre sono pronte per continuare a portare la lotta e scalare la classifica a punti del campionato.