2 Ottobre 2022

Acura presenta la nuovissima auto da corsa elettrificata ARX-06

L’auto sportiva elettrificata Acura ARX-06 è dotata di un propulsore ibrido
Lavoro di design esterno guidato da Acura Design Studio
Prototipo Acura di sesta generazione per competere nel campionato IMSA WeatherTech SportsCar GTP 2023, a partire dalla Rolex 24 a Daytona
Acura Motorsports ha rilasciato oggi le prime immagini ufficiali e i dettagli per il nuovissimo prototipo di auto sportiva Acura ARX-06 elettrificata, che farà il suo debutto in competizione il prossimo gennaio alla Rolex 24 di Daytona.

L’ultimo di una linea di prototipi di successo per le gare di durata Acura, l’ARX-06 è dotato di carrozzeria e aerodinamica specifiche per Acura basate su un nuovissimo telaio ORECA LMDh che utilizza un propulsore ibrido elettrificato dotato di un altrettanto nuovo, su misura biturbo da 2,4 litri Motore a combustione interna V6 progettato, sviluppato e prodotto da Honda Performance Development [HPD], il braccio da corsa per Acura Motorsports in Nord America.

La presentazione al pubblico avverrà venerdì 19 agosto al The Quail, un Motorsports Gathering, a Carmel, in California.

“Precision Crafted Performance è al centro di tutto ciò che fa Acura”, ha affermato Jon Ikeda, vicepresidente e ufficiale del marchio Acura. “Se sei un marchio ad alte prestazioni, devi andare a correre. È così semplice. Sia il prototipo ARX-05 esistente che la nostra NSX GT3 di produzione hanno dimostrato di essere design vincitori di gare e campionati su piste di tutto il Nord America Ora, con l’introduzione della nuova Acura ARX-06 elettrificata, non vediamo l’ora di affrontare altri marchi automobilistici premium di tutto il mondo e continuare la nostra strada vincente”.

“HPD ha 30 anni di storia di vittorie in gare e campionati”, ha affermato David Salters, presidente e direttore tecnico di HPD. “Non solo nelle gare di auto sportive di resistenza, ma nello sviluppo di auto da corsa basate su Honda Civic vincitrici del campionato, il propulsore per il camion da corsa Baja Ridgeline, i propulsori Formula Regional Americas e Formula 4 con il motore Type R e, naturalmente, l’Indy 500 e la serie IndyCar.

“Siamo HPD. Corriamo, sviluppiamo i nostri ingegneri e la nostra tecnologia attraverso le corse. Abbiamo un’eredità di corse straordinaria e unica, sia passata che presente. È ciò che facciamo come organizzazione di corse nordamericana di Acura e Honda. Non vediamo l’ora alla sfida di correre Porsche, BMW e GM nell’apice del campionato GTP di IMSA. Siamo molto consapevoli che questo è un grande passo per noi. Abbiamo molto da imparare, ma è per questo che correre”.

“La nuova Acura ARX-06 contiene elementi della nostra tecnologia vincitrice di Indy, della tecnologia Honda Formula 1 e della tecnologia vincitrice del Rolex 24. Ciò è stato ottenuto utilizzando le tecnologie di simulazione, progettazione, sviluppo e produzione di livello mondiale di HPD; che i nostri ingegneri hanno sviluppato, testato e convalidato. Ne siamo molto orgogliosi. Ora la sfida e il duro lavoro iniziano davvero, comprese le estenuanti simulazioni di 24 ore e l’apprendimento come massimizzare tutti gli aspetti delle prestazioni”.

Powertrain
L’unità di potenza Acura AR24e è stata sviluppata da Honda Performance Development per portare l’elettrificazione al Precision Crafted Performance del programma di corse di auto sportive di resistenza di Acura. Il propulsore ibrido completo si basa sul motore a combustione interna (ICE) Acura AR24e, un nuovissimo V6 da corsa a iniezione diretta biturbo da 2,4 litri progettato, sviluppato e prodotto da HPD.

Con 2,4 litri, questa è la cilindrata più piccola ICE progettata da HPD per le gare di durata, ma soddisfa ancora l’obiettivo di prestazioni di 500 kW misurato all’asse posteriore dai misuratori di coppia. È dotato di un angolo a V di 90 gradi per ridurre il baricentro e il momento di inerzia polare. Inoltre, la camera di combustione è stata progettata per funzionare con carburante sostenibile a basse emissioni di carbonio.

La centrale ibrida include un’unità elettrica Bosch Motor Generator (MGU) specificata dall’IMSA e un pacco batterie Williams Advanced Engineering. L’MGU è contenuto in una scatola di trasmissione comune e interni del cambio forniti da Xtrac. La batteria, all’interno della cella di sopravvivenza del telaio, è costruita da Williams Advanced Engineering. L’HPD Electrical Group ha completato lo sviluppo sia dell’hardware che del software per abbinare al meglio le specifiche MGU e il pacco batteria all’Acura ICE.

“Abbiamo raccolto la sfida presentata da questo nuovo pacchetto di regole di IMSA e sviluppato quella che riteniamo essere una soluzione molto competitiva”, ha affermato Pierre Descamps, che ha guidato il team di progettazione del gruppo propulsore di HPD per l’ARX-06. “Siamo andati in una nuova direzione per HPD nel design dell’ICE. È ancora un V6, che ovviamente per Honda è ben noto, ma abbiamo incorporato diversi nuovi elementi che riteniamo sfrutteranno al meglio il MGU elettrico e pacco batterie. Il nostro nuovo motore raggiungerà i 10.000 giri/min massimi previsti dalle regole, quindi emette anche un suono meraviglioso!”

Telaio
Sia l’IMSA in Nord America che le regole del FIA World Endurance Championship richiedono ai produttori di utilizzare uno dei quattro prototipi di telaio approvati, dotato di carrozzeria e motori omologati IMSA, progettati dal produttore e marchiati.

Nel caso dell’ARX-06, HPD e Acura hanno deciso di continuare la loro proficua relazione con ORECA [ OR ganisation E xploitation C ompétition Automobiles ]. Da quando è passata alla progettazione e costruzione del telaio nel 2007, ORECA ha prodotto una serie di prototipi sportivi vincenti, tra cui l’Acura ARX-05.

“Siamo estremamente soddisfatti del nostro rapporto con ORECA”, ha affermato Mark Crawford, HPD Large Project Leader per l’ARX-06. Sono stati ottimi partner sia durante il nostro programma ARX-05 DPi che ora con l’ARX-06. Il progetto GTP [Grand Touring Prototype] ha portato con sé una nuova serie di sfide e, mentre puoi sicuramente vedere la “somiglianza di famiglia” Acura con la nostra precedente collaborazione, l’ARX-06 è un design completamente nuovo”.

Il Vehicle Performance Group di HPD ha lavorato a stretto contatto con il team di progettazione e gli ingegneri ORECA per simulare le geometrie del layout del telaio e gli studi di ottimizzazione del tempo sul giro. Hanno anche “codificato” la nuova vettura nei simulatori statici e dinamici Driver in the Loop di HPD per iniziare lo sviluppo della dinamica del veicolo dell’auto e dei sistemi di controllo dinamico del veicolo.

Fondamentale per i progetti era un sistema di controllo del gruppo propulsore ibrido, un sistema di controllo del freno per cavo e della dinamica del veicolo, il tutto scritto internamente presso HPD. Questa architettura del sistema di controllo è stata implementata su una piattaforma hardware ECU specifica per la Formula 1. HPD utilizza anche il suo sistema di registrazione dei dati ad altissima velocità sviluppato internamente.

Salters ha elogiato la relazione ORECA-HPD durante il processo di sviluppo. “Vorrei sottolineare la straordinaria collaborazione tra i gruppi ingegneristici ORECA e HPD. Lavorare con i talentuosi ingegneri ORECA sul design del telaio e aerodinamico e sull’installazione del gruppo propulsore è stato un vero piacere. Entrambi i gruppi hanno messo il cuore e l’anima in questo progetto intenso e sofisticata macchina da corsa”, ha detto.

Carrozzeria e aerodinamica
Lo stile esterno dell’Acura ARX-06 è stato guidato dall’Acura Design Studio di Los Angeles, California, in collaborazione con HPD e il fornitore di telai ORECA, uno dei fornitori di telai approvati per la competizione di prototipi sia nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship e il Campionato del Mondo di Endurance.

Gli ingegneri aerodinamici di HPD e gli ingegneri aerodinamici CFD interni hanno lavorato con lo studio di stile Acura e il costruttore di telai ORECA per aiutare a sviluppare lo stile e massimizzare l’inviluppo delle prestazioni aerodinamiche dell’ARX-06, mantenendolo all’interno delle scatole di omologazione come specificato da IMSA e FIA.

“Il processo che abbiamo utilizzato per creare il design esterno dell’Acura ARX-06 è esattamente lo stesso di come creiamo un nuovo veicolo passeggeri Acura”, ha affermato Dave Marek, Direttore Creativo Esecutivo di Acura.

“Come parte della nostra promessa del marchio Precision Crafted Performance, l’abbiamo trattata come parte integrante della nostra formazione. Gli stessi stilisti di livello mondiale che guidano la progettazione di auto di serie Acura hanno creato schizzi iniziali, quindi li hanno ridotti a diversi potenziali progetti. Successivamente, abbiamo ha creato un modello in scala, ha eseguito test di modelli aeronautici e in galleria del vento e ha coinvolto HPD e i nostri team partner per il loro feedback”, ha raccontato Marek. “Il design ha continuato a essere perfezionato durante tutto il processo di test e valutazione, fino a quando non siamo arrivati ​​a un trattamento finale che soddisfacesse i nostri obiettivi di prestazioni pur mantenendo gli elementi stilistici Acura importantissimi. È stato un processo entusiasmante”.

Durante il processo di progettazione è stato anche ricercato il contributo del pilota e del team. Una modifica efficace è stata una revisione del posizionamento degli specchietti retrovisori, una regolazione apparentemente minore che in realtà ha un grande effetto sull’aerodinamica del veicolo. Utilizzando le cuffie VR, i conducenti sono stati in grado di sedersi virtualmente in macchina e consigliare un posizionamento molto più basso per gli specchietti laterali, migliorando sia l’efficienza aerodinamica dell’ARX-06 che la visibilità per i conducenti.

I team partner
Acura continueranno le sue partnership con le organizzazioni vincitrici di gare e campionati Wayne Taylor Racing e Meyer Shank Racing per promuovere una coppia di Acura ARX-06 a propulsione ibrida nella categoria GTP in primo piano dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship 2023 , il principale campionato di corse automobilistiche sportive di resistenza del Nord America.

Oltre a conquistare tutti e tre i principali titoli di prototipi IMSA sia nel 2019 che nel 2020 – per Costruttori, Piloti e Team – Acura ha vinto la Rolex 24 a Daytona sia nel 2021 che nel 22, incluso un 1-2 per il produttore a il classico di resistenza due volte al giorno di quest’anno. Ulteriori podi a Sebring, Watkins Glen e Petit Le Mans nel 2021 hanno portato a una serie di titoli IMSA Michelin Endurance Cup per Acura e il partner Wayne Taylor Racing.

In questa stagione, Wayne Taylor Racing ha registrato quattro vittorie e una seconda per essere in testa alla classifica dei campionati piloti e squadre IMSA in vista dell’ultima gara della stagione a Road Atlanta in ottobre. Nel frattempo, Meyer Shank Racing ha iniziato il 2022 con una seconda vittoria consecutiva di Acura nella Rolex 24 a Daytona e cinque secondi posti in otto gare per classificarsi al secondo posto sia nella classifica piloti che in quella a squadre.

Questi risultati hanno conquistato ufficiosamente il Campionato Costruttori IMSA 2022 per Acura; mentre i titoli Piloti e Squadre andranno a Meyer Shank Racing o Wayne Taylor Racing.

Acura ARX-06 Cronologia dello sviluppo “Abbiamo iniziato con il libro delle regole, uno spirito stimolante e una mente aperta”, ha affermato Salters. “Poi i nostri ingegneri hanno iniziato a lavorare, utilizzando tutte le prestazioni del veicolo, la simulazione del gruppo propulsore e gli strumenti di sviluppo di cui disponiamo in HPD per affrontare le aree critiche per le prestazioni, inclusi peso, potenza, imballaggio, baricentro, ecc.” Ecco una sequenza temporale del processo di sviluppo dell’Acura ARX-06:

L’HPD Vehicle Performance Group ha utilizzato strumenti di simulazione per determinare l’ingombro complessivo del veicolo e i requisiti chiave che dovrebbero essere soddisfatti per massimizzare le prestazioni. Efficienza, potenza, distribuzione del peso, equilibrio aerodinamico, baricentro, energia degli pneumatici, gestione ibrida e rigidità del telaio sono stati alcuni dei parametri inclusi nella determinazione delle linee guida dell’architettura di base.
Questo processo ha determinato l’architettura chiave per il motore a combustione interna [ICE], la cilindrata, la strategia di iniezione di carburante e turbocompressore e il layout dell’intercooler.
Il Design Group ha quindi schematizzato diversi concetti e aspetti del peso in un periodo di valutazione di tre settimane.


Il concetto di Acura ARX-06 è stato quindi finalizzato in un unico incontro dei leader tecnici HPD, che hanno poi firmato il progetto.
Le parti del prototipo sono state progettate e prodotte per essere testate nel motore di ricerca monocilindrico interno di HPD. Queste parti sono state prodotte entro 4 settimane.
Il gruppo di sviluppo HPD ha testato questi concetti, analizzando prestazioni, efficienza, caratteristiche di combustione, eliminazione del calore, ecc. I risultati sono stati analizzati e confrontati con le simulazioni iniziali: i risultati della simulazione sono stati puntuali e convalidati.
È stato inoltre svolto un lavoro di simulazione per un nuovo packaging dell’intercooler e un concetto di induzione anti-sintonizzazione per raggiungere gli obiettivi di prestazione consentendo al contempo al motore ridimensionato di soddisfare l’obiettivo delle regole di 500 Kw senza danneggiare gli “eventi” di combustione.
Successivamente, le parti sono state progettate e costruite per il motore a combustione interna V6, comprese le parti lavorate da coppa ricavata dal pieno, blocco, coperchio anteriore e parti ausiliarie realizzate utilizzando tecniche di produzione agili interne. Cinque mesi dopo la simulazione iniziale e lo studio concettuale, l’Acura V6 ICE ha funzionato al banco prova e ha raggiunto tutti gli obiettivi di prestazione.
Il sistema di controllo completo, scritto congiuntamente dal gruppo Electrical Control Systems di HPD, dai gruppi Vehicle Performance e Performance Application, è stato prototipato nei sistemi di simulazione Hardware-In-the-Loop e Driver-In-the-Loop di HPD.
Il sistema di controllo è stato quindi portato all’impianto dinamometrico all’avanguardia presso l’HPD, dove gli ingegneri hanno testato il propulsore ibrido completo: ICE-Hybrid MGU-Gearbox. Questo sistema simula gli aspetti chiave delle vetture durante la corsa su pista e il ciclo di durata, incluso l’esecuzione di “giri” completi di un circuito, comprese le corse di durata di 12 e 24 ore con cambio, accelerazione e frenata, tutte riprodotte sul banco prova.
Il gruppo aerodinamico di HPD ha utilizzato le proprie capacità CFD interne durante la fase di progettazione per ottimizzare le prestazioni aerodinamiche e di raffreddamento. Il gruppo ha lavorato a stretto contatto con ORECA sul concetto aerodinamico generale dell’ARX-06. Questo è stato recentemente convalidato in un test in galleria del vento su vasta scala. Gli aerodinamisti HPD, utilizzando tecniche di simulazione avanzate, stanno lavorando con IMSA per garantire la sicurezza dell’auto da corsa e che soddisfi severi criteri di ribaltamento per prototipi di auto sportive ad alta velocità.
Dettagli Acura ARX-06

Parteciperà all’IMSA WeatherTech SportsCar Championship 2023
Telaio monoscocca in fibra di carbonio prodotto da ORECA
Carrozzeria, aerodinamica e sistemi di raffreddamento specifici per Acura
Doppio braccio oscillante, sospensione pushrod anteriore e posteriore, ammortizzatori Penske
Struttura del roll-bar specificata dalla FIA, guscio del sedile del conducente in fibra di carbonio, cintura di sicurezza a sei punti, sistema di aspirazione dell’aria fresca, sistema antincendio a bordo
Motore a combustione interna V6 Acura da 2,4 litri, biturbo, iniezione diretta su misura progettato, sviluppato e prodotto da HPD, abbinato a Bosch Motor Generator Unit (MGU) elettrico specificato da IMSA e pacco batteria Williams Advanced Engineering
Cambio XTrac a sei marce, sequenziale, a paletta, specificato dall’IMSA, trazione posteriore
Dimensioni telaio: 5100 mm di lunghezza x 2000 mm di larghezza x 1060 mm di altezza (sopra il piano di riferimento); Interasse 3148 mm
Informazioni su Acura
Acura è una targhetta automobilistica leader che offre prestazioni realizzate con precisione: un impegno per uno stile espressivo, prestazioni elevate e ingegneria innovativa, il tutto costruito su basi di qualità e affidabilità. La gamma Acura presenta attualmente cinque modelli distintivi: la compatta sportiva Integra di nuova generazione, la berlina sportiva TLX, i veicoli utilitari sportivi RDX e MDX e la supercar NSX elettrificata, insieme a varianti di tipo S ad alte prestazioni. Tutti i veicoli Acura venduti in America sono fabbricati negli Stati Uniti, utilizzando parti nazionali e di provenienza globale.