30 Novembre 2022

Al Tindari Rally un argento meritato per la Island Motorsport

Sugli insidiosi asfalti del Messinese, un puntuale riscatto e una prestazione in crescendo per gli alfieri Angelucci – Cambria (Skoda Fabia Evo Rally2), saliti sul secondo gradino del podio

Patti (Me), 3 ottobre 2022 – Al 7° Tindari Rally, penultimo appuntamento stagionale del Campionato Siciliano Rally andato in scena nel fine settimana appena trascorso, è arrivato puntuale il riscatto per il pilota romano Fabio Angelucci. Dopo lo sfortunato epilogo della passata edizione, infatti, il portacolori della scuderia Island Motorsport (sempre supportata dalla Tempo srl) si è rifatto con gli interessi conquistando il secondo gradino del podio, una volta completate le otto prove speciali previste. Il driver capitolino, presentatosi al via alla guida della Skoda Fabia Evo Rally2 curata dalla Step Five Motorsport e gommata Pirelli e sempre in coppia con l’esperto navigatore locale  Massimo “Max” Cambria, si è insediato sulla piazza d’onore sin dalle battute iniziali della due giorni di gara, detenendola agevolmente fino alla bandiera a scacchi.

«Tutto sommato, ci riteniamo molto soddisfatti, tanto del risultato acquisito quanto della prestazione in sé» – ha raccontato Angelucci – «Devo sottolineare, altresì, che misurarsi con Marco (il vincitore Pollara ndr) è sempre molto stimolante, divertente e impegnativo; rivalità sportiva sì, ma sempre sana e genuina. Detto questo, sabato pur sorpresi da una pioggia copiosa e calzando, ahinoi, gomme d’asciutto, abbiamo tenuto botta riuscendo a concludere indenni le prime due frazioni cronometrate. L’indomani, invece, con condizioni meteo ideali, siamo scattati sin dall’avvio con passo spedito, incrementando nei passaggi successivi il vantaggio nei confronti dei nostri diretti inseguitori. Come oramai da consuetudine, il team ha svolto un lavoro esemplare fornendomi una vettura affidabile e competitiva. Di comune accordo, siamo intervenuti sull’assetto, migliorando la guidabilità del mezzo. Ora ci attende qualche mese di pausa, prima di dedicarci all’ultimo impegno della stagione. Per quel che mi riguarda, una competizione a cui tengo molto, un vero e proprio pezzo di cuore. Farò di tutto per esserci».

Ben archiviato il “Tindari”, infatti, Angelucci dovrebbe chiudere l’annata agonistica con la partecipazione al Rally di Natale a Taormina, in programma il prossimo 11 dicembre.

Classifica finale 7° Tindari Rally
1. Pollara-Mangiarotti (Skoda Fabia Evo Rally2) in 34’08”2; 2. Angelucci-Cambria (Skoda Fabia Evo Rally2) a 43”9; 3. Casella-Arlotta (Peugeot 208 Rally4) a 1’53”6; 4. Siragusano-Campochiaro (Renault Clio S1600) a 2’46”5; 5. Scannella-Galipò (Peugeot 106) a 2’58”4; 6. Ferro-Barbaro (Peugeot 106) a 3’03”8; 7. Schepis-Schepis (Peugeot 208 Rally4) a 3’04”. 8. Longo-Longo (Peugeot 106) a 3’11”5; 9. Liuzzo-Culina (Peugeot 106) a 3’28”1; 10. Schepisi-Schepisi (Peugeot 207 S2000) a 3’33”1.