18 Giugno 2024

BMW Motorrad presenta il concetto BMW R20.



Un’opera d’arte su due ruote presentata al Concorso d’Eleganza Villa d’Este.
Design, concetti, studi


Monaco/Cernobbio. Di fronte al pittoresco sfondo di Villa d’Este sul Lago di Como, BMW Motorrad svela il suo ultimo capolavoro di design: il concept BMW R20. Questa moto celebra la massima maestria artigianale e si presenta come l’epitome di un design espressivo e accattivante, rifinito fino all’ultimo dettaglio.

Nell’ambito del rinomato Concorso d’Eleganza Villa d’Este, famoso per la sua eleganza e il significato storico di veicoli straordinari, BMW Motorrad presenta il leggendario motore Big Boxer raffreddato ad aria-olio come elemento scultoreo centrale.

Markus Flasch, capo di BMW Motorrad, descrive il concept come segue:
“Il concept BMW R20 è un capolavoro meccanico, con il Big Boxer al centro. Distintamente BMW Motorrad.”

Autentico, di alta classe, cool

Il concept BMW R20 è una motocicletta che colpisce per il suo aspetto potente in uno stile casual da gentiluomo, pur soddisfacendo gli attributi tipici di BMW Motorrad: design classico e ingegneria eccellente combinati con una meccanica emozionante.

Incentrato sul motore Big Boxer come epicentro del grande piacere di guida, l’espressivo serbatoio si presenta come una scultura, la parte posteriore è ridotta all’essenziale per enfatizzare le linee pulite e la potenza della moto.

Il telaio è stato completamente riprogettato e, con un telaio principale nero a doppio anello in tubi di acciaio al cromo-molibdeno, costituisce la spina dorsale. Con la ruota a disco nera da 17×6,25 pollici nella parte posteriore, sulla quale è montato un pneumatico della dimensione 200/55, e una ruota da 17″ con raggi neri e la dimensione del pneumatico 120/70 nella parte anteriore, la
BMW R20 concetto unisce tradizione e modernità. Il collaudato BMW Paralever è stato realizzato in una nuova variante a due bracci, in cui il forcellone è realizzato in acciaio al cromo-molibdeno e il montante Paralever è in alluminio. La cinematica è progettata in modo che la coppia motrice è completamente bilanciato I due supporti dell’asse posteriore in alluminio fresato sono un altro dettaglio di alta qualità. L’albero motore a vista, concettualmente ripreso dalla R18 – il punto forte visivo dei noti modelli R 18 – è stato accorciato per l’integrazione nell’architettura roadster. Come elementi di sospensione, i componenti Öhlins Blackline completamente regolabili funzionano nella parte anteriore e posteriore. La geometria base del veicolo ha un angolo di sterzo di 62,5°, nonché un passo di 1.550 mm pinze dei freni ISR ​​montate radialmente nella parte anteriore e posteriore cura della decelerazione – con sei pistoni all’anteriore e quattro pistoni per pinza freno al posteriore.
Inoltre, il sistema di scarico 2 in 2 offre il carattere sonoro appropriato e completa perfettamente il design.

Come Big Boxer Roadster, il concept BMW R20 stabilisce nuovi standard nel mondo delle motociclette e conferma l’impegno di BMW Motorrad per la migliore ingegneria e la pura passione per il motociclismo.

Vivere la cultura del grande pugile

Il fulcro del concetto BMW R20 continua ad essere il motore Big Boxer raffreddato ad aria-olio, ora con una cilindrata di 2.000 cc. Per la concept bike sono stati sviluppati nuovi coperchi testata, un nuovo coperchio cinghia ed un nuovo radiatore dell’olio, per poter montare i tubi dell’olio parzialmente nascosti.

Un punto culminante speciale è la vista laterale: l’occhio segue il percorso dell’aria mentre scorre attraverso i condotti di aspirazione aperti nei corpi farfallati e nei cilindri, prima di fuoriuscire attraverso l’impianto di scarico aperto e i terminali di scarico dal design a megafono, creando il tipico
Big Boxer suono.

Audace nello stile

Il serbatoio in alluminio ha un nuovo design e si presenta nel colore progressivo
“più caldo del rosa” degli anni ’70. Il concept BMW R20 è coordinato nel colore con le coperture della testata, la copertura della cinghia e i condotti di aspirazione dell’aria in alluminio lucidato e anodizzato, così come il montante Paralever, il sistema poggiapiedi e le pinze dei freni ISR ​​in canna di fucile.

Il fanale posteriore è stato perfettamente integrato nel sedile singolo, rivestito in Alcantara nera trapuntata e pelle a grana fine, e sottolinea l’aspetto dinamico della roadster con la sua parte posteriore compatta. Il moderno faro a LED si presenta sotto forma di un anello in alluminio stampato in 3D con luce di marcia diurna integrata. Il faro principale sembra fluttuare otticamente al centro di questo anello di luci diurne.

Ciascuno di questi dettagli contribuisce al carattere unico della concept bike e ne sottolinea l’affermazione complessiva:
il concept BMW R20 porta la cultura del Big Boxer a un nuovo livello.

“Il concetto R20 è un’interpretazione audace del DNA BMW Motorrad”, afferma Alexander Buckan, responsabile del design BMW Motorrad.
“Combina elementi tecnici moderni con un design classico da roadster. Le sue proporzioni oversize e l’estetica minimalista lo rendono un personaggio inconfondibile.”