Dicembre 1, 2020

Grande successo organizzativo per i FIA Motorsport Games

Conclusi sul tracciato di Vallelunga.

LA PRIMA OLIMPIADE DELL’AUTOMOBILISMO SPORTIVO SI E’ CHIUSA CON LE FINALI DELLA GT CUP,DELLA TOURING CUP, DEL KARTING SLALOM E DELLA FORMULA 4 CUP

Medaglia d’oro all’Italia nella Formula 4 Cup con Andrea Rosso. Straordinario successo organizzativo da parte di FIA e Automobile Club d’Italia. Russia prima nel medagliere.

Tre giorni intensi, tre giorni ricchi di grandi gare ma anche di tanto, tanto altro. La scommessa della FIA di puntare sull’Italia e sulla nostra Federazione, l’Automobile Club d’Italia, per questa prima edizione delle Olimpiadi del Motorsport si è rivelata vincente e tutto, nonostante le condizioni climatiche avverse, è andato nel modo migliore.

Una “prima assoluta” per quelle che sarà nei prossimi anni un appuntamento ricorrente, che ha trovato, all’esordio, un palcoscenico di primissimo piano nel Circuito Internazionale Piero Taruffi di Vallelunga, circuito di ACI, che ha risposto al meglio con le sue strutture sia in pista che fuori, e . in particolare anche con suo il Centro Congressi, fra l’altro teatro di svolgimento indoor di alcune competizioni.

Nella giornata odierna si sono svolte le ultime finali. Di particolare importanza la medaglia d’oro che è andata a Andrea Rosso che ha portato l’Italia sul gradino più alto del podio nella Formula 4 Cup.

Tra gli altri vincitori da sottolineare le prova dei due giapponesi Hiroshi Hamaguchi and Ukyo Sasahara dominatori in pista nella GT Cup e medaglia d’oro, con la loro Lamborghini Huracan, quella del pilota russo Kim Gavrilov medaglia d’oro nella Touring Cup con la sua Audi RS3 Lms, e quella di Nina Photof e Bastiaan  Van Loen, nella Karting Cup

Tra gli eventi di primaria importanza anche la finale della Digital Cup, una vera e propria sfida al simulatore che alla fine ha visto prevalere l’Australia con Cody Nikola Latkovski , mentre al terzo posto ha chiuso il nostro Stefano Conte. Una disciplina questa entrata con prepotenza nel panorama del motorsport e che è stata ormai ufficialmente riconosciuta anche da ACI Sport che ha creato, fra l’altro, una apposita commissione per seguirne al meglio il rapido  sviluppo.