26 Settembre 2021

Pietra miliare nel mercato chiave: ŠKODA AUTO ha prodotto 750.000 veicoli in Russia

Il 750.000esimo ŠKODA fabbricato in Russia esce dalla linea di produzione
› Il veicolo pietra miliare è un SUV KODIAQ, particolarmente popolare in Russia
›Questo risultato dimostra l’importanza del mercato russo per ŠKODA AUTO
› ŠKODA AUTO si assume la responsabilità del gruppo per la supervisione del Mercato russo

Mladá Boleslav – ŠKODA AUTO celebra un evento storico in Russia: dall’inizio della produzione nel 2009, sono stati costruiti 750.000 veicoli. Il modello fondamentale, uno ŠKODA KODIAQ, è uscito dalla linea di produzione a Nizhny Novgorod. Il SUV è molto popolare in Russia, con ŠKODA AUTO che ha consegnato 20.600 unità solo lo scorso anno.

Michael Oeljeklaus, membro del consiglio di amministrazione di ŠKODA per la produzione e la logistica, spiega l’importanza del risultato: “Ad oggi, ŠKODA ha prodotto tre quarti di un milione di veicoli in Russia. Per questo traguardo speciale, mi congratulo con tutta la nostra forza lavoro a Nizhny Novgorod e Kaluga. Questa è una grande motivazione per continuare la storia di successo. Producendo veicoli nella regione, possiamo offrire ai nostri clienti un eccellente rapporto qualità-prezzo, tempi di consegna brevi e rispondere rapidamente alle mutevoli condizioni di mercato. La produzione locale è una base importante per la nostra strategia di sviluppo a lungo termine nel mercato russo “.

Russia: un mercato ricco di potenzialità La
Russia è un mercato chiave per ŠKODA AUTO e il marchio ha consolidato la sua posizione negli ultimi anni: solo nel 2020 è riuscita ad aumentare la quota di mercato al 6,8%. Con consegne annuali di oltre 94.000 veicoli, la Russia è ora il terzo mercato di vendita per la casa automobilistica ceca. Ma questo non è l’unico motivo per cui la regione è importante per il marchio: ŠKODA AUTO ha ora la responsabilità all’interno del Gruppo Volkswagen per la supervisione dei mercati russo, della CSI e del Nord Africa, portando l’esperienza acquisita nei mercati emergenti, in particolare l’India.

ŠKODA AUTO ha molti anni di esperienza in Russia, avendo prodotto veicoli lì dal 2009, che è iniziata con la seconda generazione OCTAVIA nello stabilimento di Kaluga. Nel 2012, lo stabilimento partner di Nizhny Novgorod ha avviato la produzione su ordinazione. Oggi, ŠKODA KAROQ viene assemblato qui a ciclo completo. Questo processo prevede l’assemblaggio completo dei singoli componenti del veicolo, compreso l’assemblaggio della carrozzeria e la verniciatura dell’auto.

Attualmente, lo stabilimento di Kaluga produce esclusivamente un solo modello ŠKODA, ovvero lo ŠKODA RAPID, aggiornato a maggio 2020. Il modello vanta tutti i punti di forza e le caratteristiche tipiche di uno ŠKODA e soddisfa perfettamente le preferenze dei clienti russi. Lo ŠKODA KAROQ, il KODIAQ e la quintessenza del marchio, l’OCTAVIA di quarta generazione, vengono costruiti nello stabilimento di Nizhny Novgorod.

Lo ŠKODA KODIAQ – uno dei modelli più ricercati del marchio
Nel settembre 2019, circa due anni dopo l’inizio della produzione, il KODIAQ ha raggiunto il traguardo delle 250.000 unità. Solo nel 2020, la casa automobilistica ceca ha consegnato 131.600 KODIAQ ai clienti di tutto il mondo. Questo lo rende, dopo OCTAVIA e KAROQ, uno dei modelli ŠKODA più venduti.

Il KODIAQ è anche molto popolare in Russia. Con 20.600 unità vendute, più di una ŠKODA su cinque consegnata lo scorso anno era un modello di questa gamma. Il SUV è uscito dalla linea a Nizhny Novgorod dal febbraio 2018.

Pietre miliari – ŠKODA AUTO in Russia
›2009: esce dalla linea di produzione il primo ŠKODA costruito a Kaluga
› 2012: vede la produzione del 100.000esimo ŠKODA in Russia
›2012: il secondo stabilimento, a Nizhny Novgorod, avvia la produzione
› 2017: Il KODIAQ segna il debutto SUV del marchio nel mercato russo
›2018: 500.000 veicoli ŠKODA sono stati costruiti in Russia finora
› 2021: ŠKODA AUTO ha prodotto 750.000 veicoli in Russia