Luglio 24, 2021

Suzuki sbarca in Sardegna alla conquista della Baja del Vermentino

In breve:
– Il marchio giapponese pronto alla gara gallurese del 9 e 10 aprile.

– La Grand Vitara ufficiale di Codecà – Toffoli all’assalto della vetta tricolore, mentre il Challenge animato dalle competitive New Grand Vitara monopolizza il gruppo T2.
Il Campionato Italiano Cross Country Rally & SSV è partito in Friuli lo scorso 19 marzo in modo appassionante e coinvolgente e si appresta a vivere un esaltante secondo round in provincia di Sassari, alla Baja del Vermentino Terre di Gallura, il 9 e 10 aprile.

Ottimo esordio tricolore per i Campioni Italiani in carica Lorenzo Codecà e Mauro Toffoli che sulla sempre competitiva Suzuki Gran Vitara hanno trovato il potenziale ed il mordente per rimontare e portarsi in 2^ posizione di campionato, pronti ad assaltare la vetta sui 4 Settori Selettivi dell’Isola dei Quattro Mori.

Il Suzuki Challenge ha immediatamente monopolizzato la categoria T2, quella riservata ai veicoli di serie. Protagoniste del monomarca della casa giapponese, giunto alla 22a edizione, sono le Gran Vitara 3p DDiS. Arriva in Sardegna da leader tricolore l’equipaggio del Poilucci Team, portacolori Island Motorsport, formato dal toscano Andrea Luchini e Piero Bosco, vincitori dell’Italian Baja, ma si prepara alla rimonta il catanese Alfio Bordonaro, il campione in carica navigato da Marcello Bono che vuole dimenticare le noie che lo hanno rallentato in Friuli. Marco Cantarello e Francesco Facile sono reduci dal 2° posto di categoria in Friuli ed hanno la piazza d’onore provvisoria da difendere. Dopo aver sfiorato il podio assoluto Andrea Alfano e Stefano Rossi ora rilanciano sulla Suzuki la sfida sarda. Conto in credito con la dea bendata per i cugini mantovani Alessandro e Marco Trivini Bellini puntano alla rimonta dopo una prima gara rallentata da problemi elettrici.
Programma della Baja del Vermentino Terre di Gallura sintetizzato in due giornate, con operazioni preliminari e verifiche, venerdì 9 aprile, a Berchidda, presso il Cine Teatro S., Croce, dalle 10.30 alle 14.Sabato 10 aprile start da Calangianus alle 8. Saranno 4 i settori selettivi, 2 da ripetere: “Calangianus – Berchidda” Km 34,70 con passaggi alle 8.30 ed alle 11.05; “Berchidda – Telti” Km 34,65, con passaggi alle 14 e 16.40.
In totale i concorrenti affronteranno 235,02 Km di gara di cui 138,70 di settori selettivi. Alle 18.40 il traguardo in Via Roma a Calangianus.