Dicembre 5, 2020

Ucraina e Australia vincono le prime medaglie d’oro ai FIA Motorsport Games

Cinque delle sei categorie in gara per l’inaugurale FIA ​​Motorsport Games di quest’anno hanno organizzato le loro gare di apertura il secondo giorno di gare a Vallelunga, dove le prime due medaglie d’oro – nelle Coppe Drift e Digital – sono state premiate anche questa sera.

Ucraina e Australia guidano congiuntamente il tavolo delle medaglie in questa fase iniziale per gentile concessione delle loro medaglie d’oro, ma tutto ciò che potrebbe cambiare domenica quando incoronano i campioni di GT Cup, Touring Car Cup, Formula 4 Cup e Karting Slalom Cup.

Drifting Cup – ORO: UCRAINA | ARGENTO: REP CECA | BRONZO: RUSSIA

Dmitriy Illyuk dell’Ucraina si è assicurato la prima medaglia d’oro ai giochi inaugurali della FIA Motorsport conquistando la vittoria nella gara di Drifting Cup di questa sera. Guidando una Nissan 200SX, Illyuk sconfisse Michal Reichert (BMW M3 E92) nella battaglia finale per assicurarsi che la sua nazione prendesse il bottino a Vallelunga.

La Russia è partita con la medaglia di bronzo grazie a Ilia Fedorov (Nissan Silvia S14), che ha battuto Federico Sceriffo (Toyota GT 86) dopo che l’italiano si è messo in contatto con il suo rivale e lo ha mandato nella ghiaia pochi istanti nella loro battaglia.  

La Top 16 si è disputata sotto i riflettori di Vallelunga e si è conclusa con la prima cerimonia sul podio dell’evento che si è svolta dopo tre ore di gara.

DIGITAL CUP – GOLD: AUSTRALIA | SILVER: COSTA RICA | BRONZE: ITALY

Cody Nikola Latkovski ha vinto la prima medaglia d’oro della FIA Motorsport Games Digital Cup dopo aver sconfitto altri 11 piloti di livello mondiale nella finale disputata sul circuito virtuale di Barcellona-Catalunya questa sera.

L’australiano ha battuto il compagno del campionato Gran Turismo World certificato da FIA Bernal Valverde, che ha rivendicato l’argento per il Costa Rica, mentre l’asso locale Stefano Conte ha insaccato il bronzo per la nazione ospitante, l’Italia.

L’azione è iniziata con le semifinali, seguite da un caldo di ripescaggio e dal Gran finale che hanno determinato le medaglie.

GT CUP

Il Team Germania ha prevalso in una prima gara GT Cup turbolenta che ha visto molti dei primi favoriti colpire i problemi. Il Giappone ha iniziato la Gara 1 dalla pole e ha guidato in anticipo prima che la Russia beneficiasse dell’arrivo della pioggia per cogliere il vantaggio davanti a una bandiera rossa a metà gara. 

Il passaggio alle bagnate si rivelerebbe costoso per la Russia mentre l’auto del Team Denmark di Christina Nielsen, caricata da calpestio, caricava davanti, seguita da Alfred Renauer nella Porsche con il fegato tedesco. Dopo aver esercitato la pressione per diversi giri, ha completato un passaggio vincente con 10 minuti rimasti sull’orologio. Nielsen ha tenuto il secondo posto per la Danimarca, mentre un rigore post-gara di 30 anni per il Belgio ha portato la Polonia al terzo posto. 

La seconda gara prenderà il via domani alle 09.30 con il Giappone di nuovo a partire dalla pole, seguito dallo scontro delle medaglie alle 15.15.

Touring Car Cup

Klim Gavrilov ha fatto il perfetto inizio dell’assalto del Team Russia Touring Car Cup ottenendo una vittoria confortevole e un massimo di 25 punti in Gara 1.

La vittoria regolamentare da luci a bandiera di cinque secondi dal Mato Homola (Slovacchia) era in netto contrasto con la battaglia che infuriava dietro le mosse audaci di Gilles Magnus che hanno aiutato il belga a salire dal sesto al terzo dal traguardo.

Tuttavia, a differenza delle altre categorie dei FIA Motorsport Games di quest’anno, i risultati delle gare di oggi non incidono sulla griglia di partenza di domani. Invece, è Magnus che condivide la prima fila con Gavrilov dopo che la coppia ha terminato prima e seconda in Q2. La combinazione di punti segnati in entrambe le gare – la seconda delle quali porta un massimo di 30 punti – determinerà quale pilota e nazione vincerà l’oro della Touring Car Cup domani.

FORMULA 4 CUP

La penalità di due secondi post gara di Andrea Rosso ha consegnato stamattina la vittoria israeliana di Ido Cohen nella gara di qualificazione della Coppa di Formula 4 a Vallelunga.

Il Rosso italiano ha tagliato il traguardo per primo dopo aver vinto un incontro molto divertente a Vallelunga, ma è stato successivamente giudicato colpevole di aver superato Cohen sotto bandiere gialle. Mantiene il suo posto in prima fila nella Main Race, anche se ora dietro il suo rivale del campionato italiano F4.

Rosso ha iniziato al secondo posto ed è scivolato al terzo posto prima di arrivare in testa e infine passare il leader di lunga data Niklas Kruetten al penultimo giro.

KARTING CUP

Otto squadre, ciascuna composta da due piloti, combatteranno per l’oro della Coppa Karting Slalom domani dopo che 20 Autorità nazionali sportive (ASN) saranno state eliminate durante la sessione di qualifiche di oggi e le migliori 16 sparatorie, che si sono svolte su due layout appositamente costruiti a Vallelunga.

La tedesca Janina Burkard e Florian Benedik sono progredite con il tempo combinato più veloce di tutti – 3m19.256s con un solo rigore di 2s – dopo aver battuto comodamente la Slovacchia negli ultimi 16 match-up. Ora si trovano ad affrontare le qualifiche più lente, il Portogallo, nei primi quarti di finale di domani.

La russa Olesia Vashchuk e Vladislav Bushu erano solo 4,1 secondi timidi dei tedeschi dopo aver subito anche due colpe nella loro battaglia contro il Kuwait. Andranno a scontrarsi con la Croazia, che ha schiacciato l’Italia di casa per soli 4 secondi.

Paesi Bassi, Belgio, Bielorussia e Austria completano l’elenco dei quarti di finalisti.

Le azioni delle restanti categorie che contano verso l’inaugurale FIA ​​Motorsport Games saranno trasmesse in diretta sul sito Web dell’evento e sulla pagina Facebook, nonché su fia.com, questa domenica.

Social Media

Twitter : @FIAMgames
Facebook : @FIAMotorsportGames
Instagram : @FIAMotorsportGames 

#FIAMGames