22 Ottobre 2021

Nella prima di Karting en plein di Lombardo a Melilli

Nel primo round del campionato regionale l’esperto pilota messinese, dopo il successo in Prefinale si è imposto nella finale della 125 Kz 2 davanti ai siracusani Paparo e Branciforti. In evidenza Michele Cardillo subito vincente al debutto in 125 kzn Juinior

Si è inaugurata con 100 piloti al via la stagione 2021 del karting in Sicilia sul circuito di Villasmundo in provincia di Siracusa. Protagonista assoluto di questo primo round di campionato è stato Angelo Lombardo, l’affermato pilota messinese originario di Barcellona Pozzo di Gotto, che ha chiuso la precedente stagione al terzo posto della classifica Tricolore. Lombardo ha trionfato in finale chiudendo i quindici giri della Pista del Sole, col tempo di 10’59”009 e il best lap in 43”491. Alle sue spalle dopo un contatto di gara che ha escluso i due più immediati inseguitori Lorenzo Scatà del Team Fk Sicily e Salvatore Gentile del Team Taccetta, si è inserito Michael Paparo, autore di una prestazione proficua che gli ha consentito di raggiungere il secondo gradino del podio. Il giovane siracusano che quest’anno sarà impegnato in categoria OK nel campionato europeo e mondiale è giunto sul traguardo con un ritardo di circa sei secondi davanti ad un altro siracusano,  Alessandro Branciforti, del team Ss. Racing.

In precedenza Lombardo, già Polman in mattinata, si era aggiudicato anche la pre finale davanti al padrone di casa Lorenzo Scatà.

Gli altri vincitori di classe sono stati: Cardillo in 125 Kzn Junior, Nicolosi in 125 Senior, Cannizzo nella 125 mista Rox/ Iame, Puglisi nella 60 Minikart e Sardo nella 60 mini Gr. 3 Internazionale,

Arrivati anche i migliori auspici da parte di Daniele Settimo Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia: -“Un ottimo inizio di stagione sia in termini di partecipanti, sia in termini tecnici. Molto appassionanti tutte le categorie. La collaborazione con Karting Sicilia si conferma proficua e ci sono i presupposti per una stagione decisamente interessante per una specialità divenuta vanto per la nostra regione. La speranza di tutti è il ritorno al più presto alla normalità”-.

Un vento teso e un timido sole che col passare delle ore è stato sempre più intenso hanno caratterizzato questa giornata sul Circuito di Villasmundo, la cui pista si è rivelata in ottime condizioni e che, appena gommata, è diventata velocissima.

Dopo le qualifiche disputate in mattinata, c’è stata subito grande intensità per le Pre finali che quest’anno per la prima volta assegnano punti pesanti ai fini delle classifiche dei campionati Aci Sport.

I primi a tornare in pista per le finali sono stati i piloti della 125 kzn Junior, con Boris Cutaia vincitore su questo tracciato lo scorso ottobre e il debuttante nella categoria col cambio, Michele Cardillo, in prima fila.

Al via Cardillo, da poco approdato al team Taccetta ha preso il comando delle operazioni ed è riuscito a mantenere la prima posizione fino all’arrivo. Un vero è proprio exploit quello del giovane catanese di Piedimonte Etneo, che ha chiuso i 15 giri del circuito in 11’14”814 davanti al palermitano di Termini Imerese Federico Aglieri Rinella , del Team David, autore del giro più veloce in 44”319 e al nisseno di San Cataldo, Boris Cutaia.

Doppio successo in 125 kzn Senior per il siracusano Giuseppe Nicolosi. Il pilota del team Taccetta in finale ha preceduto col tempo di 11’11”444 il palermitano del team PRK Alessio Ferlisi autore del giro più veloce in 44”361. Numerosi le new entry e i passaggi di categoria, fra i piloti della 60 Minikart e della 60 Mini Gr.3 Internazionale.

Nella 60 Minikart successo in finale per Matteo Puglisi, ennese del Bivona Racing, che ha preceduto sul traguardo dei 10 giri, compiuti in 8’26”970, Lorenzo Maio e Andrea Casella. Andrea Angelo Castro ha fatto segnare il giro più veloce in 49”787. Il catanese di Tre Castagni Salvatore Sardo si è imposto nella 60 Mini Internazionale col tempo di 8’23”556., seguito dal ragusano Daniele Schillace e da Ludovico Busso, giovanissimo driver di Giarratana. La categoria mista 125 Rok/Iame è stata vinta dal catanese Massimo Cannizzo.  A contorno delle gare valide per il campionato regionale Aci Sport si sono disputati i trofei Interprovinciali e il monomarca Rotax.

www.acisportdelegazionesicilia.it è il sito web ufficiale della Delegazione.