30 Novembre 2022

TOP 5 PER VISION WHEEL M4 ECSTAR SUZUKI DA BARBER

Tyler Scott (SSP): GSX-R750 – 5°
Liam Grant (SSP): GSX-R750 – 8°
Jake Lewis (SBK): GSX-R1000R – 8°

Suzuki Motor USA e Team Hammer hanno lampeggiato davanti- in forma mentre hanno aperto l’azione di gara del MotoAmerica AMA/FIM North American Road Racing 2022 finale di stagione al Barber Motorsports Park di Birmingham, Alabama, sabato pomeriggio.

Il sensazionale MotoAmerica Supersport Tyler Scott ha ottenuto l’undicesimo risultato tra i primi cinque della sua prima stagione in Supersport ed è stato in lizza per molto più di quello in fondo alla gara di 19 giri.

Il sedicenne è saltato fuori dal centro della prima fila a bordo della sua Vision Wheel M4 ECSTAR Suzuki GSX-R750 per guidare nella curva di apertura della gara prima di piazzarsi rapidamente al secondo posto. Scott era in forma stellare durante la prima metà della gara, riportando nel mirino il leader della corsa e poi sfidandolo per diversi giri.

ASBK-10-Liam Grant

All’11° giro, invece, Scott ha iniziato a soffrire di problemi di aderenza e non è riuscito a persistere nel suo assalto per la vittoria della gara. Alla fine ha perso tre posizioni, salvando un quinto posto alla fine.

“La prima metà della gara è stata davvero forte”, ha detto Scott. “Mi sentivo benissimo e mi sentivo a mio agio nella lotta per il comando. Sfortunatamente, la gomma ha perso aderenza a metà strada, quindi ho dovuto gestirlo e ottenere più punti possibile. Faremo una modifica per domani, con una mescola diversa o con la pressione delle gomme. Speriamo che la pioggia resista”.

Le cose sono state ancora più difficili per l’ancora in via di guarigione Sam Lochoff, che è stato coinvolto in un incidente multi-pilota che lo ha fatto cadere a terra e fuori gara al 2° giro. Mentre il sudafricano è stato escluso in anticipo, la Vision Wheel M4 Il secondo rookie Supersport di ECSTAR Suzuki, Liam Grant, si è fatto avanti per lottare bene all’interno della top ten.

ASBK-10-Jake Lewis

Alla fine, Grant ha ottenuto il secondo miglior risultato della sua stagione d’esordio in Supersport con un ottavo posto.

“Ho avuto un lancio forte e ho superato due corridori proprio all’inizio”, ha detto Grant. “Fare un primo giro veloce mi ha preparato per la gara. Mi ha messo nella posizione di evitare il dramma. Quest’anno è stata una bella esperienza imparare a lavorare con la squadra e abbiamo trovato un ottimo setup per la moto che funziona per me. Ho molta fiducia in questo setup e sono stato in grado di fare alcune mosse alla curva 5. Ultimamente siamo davvero gelificati e non vedo l’ora che arrivi domani”.

Una gara Superbike molto promettente ha preso una svolta deludente a meno di due giri dalla fine. Il debuttante della classe regina Richie Escalante ha riscoperto il suo feeling e la sua sicurezza di metà stagione, tornando in lizza per il podio a bordo della sua Vision Wheel M4 ECSTAR Suzuki GSX-R1000R.

Escalante ha guadagnato un paio di posizioni all’inizio dopo essere partito dall’esterno della seconda fila e poi si è seduto sulla ruota posteriore del terzo posto nel mezzo del combattimento.

Escalante sembrava almeno una scommessa sicura per eguagliare il suo miglior piazzamento in Superbike della carriera del quarto posto alla fine della gara. Sfortunatamente, ha subito una caduta al penultimo giro e non ha potuto festeggiare adeguatamente il suo ritorno in forma.

ASBK-10-Richie Escalante

“La mentalità era quella di spingere e provare a salire sul podio e ho perso l’anteriore”, ha detto Escalante. “E’ stata una piccola caduta alla curva 2. Questo fine settimana è stato molto, molto meglio e la mia fiducia è tornata. Ho avuto un ritmo veloce per tutto il weekend e mi sono qualificato in seconda fila. Sono molto contento della GSX-R e del team e sono molto ottimista nel provare a salire sul podio nella prossima gara”.

Il veterano della Superbike Jake Lewis ha lottato al settimo posto per gran parte della gara prima di prendere finalmente la bandiera a scacchi in ottava posizione.

Congratulazioni a Hayden Gillim a bordo della sua GSX-R1000R per aver conquistato la vittoria in Gara 1 nella classe Stock 1000. In tutte le classi MotoAmerica, le Suzuki hanno mostrato il loro vantaggio competitivo.

Il Team Hammer completerà la stagione 2022 nel finale di stagione di domenica al Barber Motorsports Park.